13 OTTOBRE IN PIAZZA COI SENZA DIMORA

La 19esima edizione della Notte dei Senza Dimora si arricchisce del Premio dedicato agli artisti che vivono in strada

Sabato 13 ottobre torna la Notte dei Senza Dimora che, per il diciannovesimo anno consecutivo, invita cittadini e istituzioni in piazza per riportare l'attenzione sul problema dell’emarginazione sociale e delle persone senza dimora e a condividerne, almeno per una nottata, piatto e sacco a pelo.
La serata rappresenta un momento di confronto fra i cittadini e le associazioni che si occupano di assistenza e reinserimento di persone in difficoltà, per informarsi e offrirsi come volontari.
Per meglio affrontare il freddo, dalle 16 in Piazza Santo Stefano partirà una sessione di “knitting solidale”, una sessione di lavoro a maglia collettivo, organizzata da Horujo Knit and Crochet.
Dalle 17.00 in poi chi desidera dare un piccolo contributo pratico è invitato a portare in piazza un dentifricio, uno spazzolino, un sapone o un pettine con i quali verrà assemblato un kit igienico che le associazioni provvederanno poi a consegnare ai senza dimora.

Alle 18.30 verranno consegnati i riconoscimenti del “Premio Isacchi Samaja”, dedicato agli artisti che vivono in strada e organizzato in memoria di Amelia Isacchi Samaja (1914-2007), fondatrice dell'omonima Fondazione. Il Premio si articola in tre sezioni: Narrativa e Poesia (racconti, poesie, a tema libero); arte figurativa (pittura, scultura, a tema libero); fotografia (soggetto a tema libero). La premiazione sarà accompagnata dalla performance del coro Cor Unum di Casa Jannacci.
Paolo Cognetti e Giorgio Fontana, rispettivamente Premio Strega 2017 e Premio Campiello 2014, saranno i giurati della sezione Narrativa e Poesia, affiancando Paola Arzenati, direttore generale della Fondazione Isacchi Samaja. Enzo Umbaca, Elena Valdré e Giulia Volontè saranno parte della giuria per la sezione Arte figurativa, insieme alla Arzenati; Emanuele Cucca, Daniele Lazzaretto, Andrea Lai e Luca Orsi valuteranno insieme a lei le opere della sezione Fotografia. Giorgio Fontana sarà presente alla consegna dei riconoscimenti.
Persone con e senza dimora saranno fianco a fianco durante la grande cena gratuita (alle ore 20) e parteciperanno alla festa in piazza con musica, messaggi e testimonianze.

Dalle 21 ancora musica con Claudio Avella, Bar Boon band e Marina Madreperla.

La serata in piazza avrà il suo culmine nella dormita all'aperto, sul sagrato della chiesa, a cui si invitano tutti i cittadini a prendere parte per l’intera durata della notte.

L'evento è organizzato da: Insieme nelle Terre di mezzo onlus, Fondazione Isacchi Samaja Onlus, Ronda Carità e Solidarietà, Croce Rossa Italiana–Comitato Provinciale di Milano, Fondazione Progetto Arca, Avvocato di strada ONLUS, MIA–Milano in Azione, VOCI, Associazione MiRaggio, SOS Milano, Opera Cardinal Ferrari, Fondazione Fratelli di San Francesco, CAST, Casa di Gastone, Effatà, Avvocati per Niente, Fides ONLUS-Casa degli Amici, Caritas Ambrosiana, Casa della Carità, fio.PSD (Federazione Italiana Organismi persone senza dimora), Anime bisognose, Ciclochard, Associazione Artisti di strada di Milano e Papa Giovanni XXIII. L'iniziativa è patrocinata dal Comune di Milano e dalla Regione Lombardia. AMSA ne è Partner tecnico.ù