COMPETENZE DIGITALI E VIAGGI STUDIO PER GLI STUDENTI DELLA CIVICA MANZONI

Istituzione d’eccellenza del territorio cittadino, il Civico Polo Scolastico Manzoni ha intrapreso da diversi anni un percorso per lo sviluppo di progetti didattici innovativi. Un percorso in cui l’Amministrazione comunale crede fortemente e che ha permesso anche l’adesione a Google Suite for Education, proposta da Campus Store al Civico Polo Manzoni. 

Già nell’anno scolastico 2015/2016 la Civica Manzoni è stata attrezzata con aule didattiche e spazi comuni con connessione wifi a banda larga e device multimediali; i docenti hanno ricevuto in comodato d’uso gratuito un tablet per l’organizzazione delle lezioni in formato digitale e per l’utilizzo del registro elettronico. Il progetto Google Suite for Education, sostenuto da Lenovo, va dunque a integrarsi in una sperimentazione in atto all’ITE Manzoni che ha dato ottimi risultati e accoglie alcune importanti richieste di formazione e informazione da parte dei docenti.

L’iniziativa, rivolta alle scuole italiane per diffondere strumenti e competenze digitali, avrà dunque come classe pilota una prima dell’Istituto Tecnico Economico del Civico Polo Manzoni per un intero ciclo scolastico. L’obiettivo è quello di portare non solo le tecnologie fisiche, ma anche e soprattutto le competenze per un utilizzo consapevole, sicuro e inclusivo a fini educativi, attraverso il corso di formazione a due livelli per docenti, il corso di amministrazione della piattaforma, la possibilità di imparare a gestire e utilizzare un ambiente digitale e la fornitura di 25 Chromebook Lenovo Modello N23 in prestito a lungo termine.

Approvata dalla Giunta anche la delibera con le linee di indirizzo per l’affidamento, mediante gara ad evidenza pubblica, del servizio di Agenzia Viaggi per le esperienze in Italia e all’estero dei ragazzi che frequentano il Civico Polo Scolastico Manzoni durante il prossimo biennio. La richiesta è di avere un’elevata qualità del servizio, unita a costi accessibili per le famiglie che li sostengono.

La scuola durante l’anno organizza infatti viaggi formativi con un alto valore educativo, in una logica di scambio e conoscenza, durante i quali i ragazzi hanno modo di studiare e confrontarsi con diverse culture. Nello specifico, ogni anno, sono complessivamente 2.350 gli studenti e le studentesse che partecipano a 23 viaggi di istruzione tra Italia e Europa, 16 scambi culturali in famiglia in Nord, Centro e Sud America, Europa e Asia, 11 soggiorni studio estivi in Asia, Nord America ed Europa, 8 sezioni MUN (conferenze internazionali gestite da studenti) in Italia, Europa e Asia, 32 uscite/visite/escursioni prevalentemente in Italia. Un programma intenso di scambi culturali per nuove generazioni sempre più aperte al mondo.