CONCLUSI I LAVORI NEI CANTIERI ESTIVI NEL PIENO RISPETTO DEI TEMPI

Terminata la riqualificazione di piazza Cinque Giornate e corso Porta Vittoria. Sostituiti in totale 4.800 metri di binari e migliorato l’asfalto in diverse zone della città, dal centro alla periferia

Si sono conclusi tutti i cantieri estivi che in questi mesi hanno interessato diverse zone della città. Lunedì 3 settembre - nel pieno rispetto dei tempi -il più grande dei cantieri terminerà e piazza Cinque Giornate e corso di Porta Vittoria riapriranno al traffico privato con un nuovo look.

“Ringrazio Atm e le maestranze che in questi mesi e anche l’anno scorso, durante la prima fase del cantiere, hanno lavorato con precisa organizzazione per restituire questa piazza alla città prima dell’inizio dell’anno scolastico. Si è trattato di un cantiere complesso - ha dichiarato l’assessore alla Mobilità Marco Granelli - e il rispetto dei tempi era un obiettivo fondamentale, ma non scontato. Un grazie anche ai cittadini che hanno pazientemente sopportato i disagi durante i lavori. Oggi ritroviamo un’area rinnovata in estetica e sicurezza, più fruibile per il transito di tutte le utenze della strada”.

I LAVORI DI PIAZZA CINQUE GIORNATE - Gli interventi - che si sono svolti in due fasi, la prima avvenuta lo scorso anno - avevano l’obiettivo di rinnovare le infrastrutture con nuovi binari tecnologicamente innovativi che consentono di ridurre al minimo le vibrazioni e la rumorosità al passaggio dei mezzi, e quindi di evitare crepe e buche dell’asfalto. Ad essi si aggiunge la dotazione di nuovi apparati di comando in radiofrequenza con la sostituzione di tre scambi.

Inoltre, è stata rifatta tutta la pavimentazione della piazza sostituendo i masselli con l’asfalto rosso, che rende più agevole il passaggio di tram e bus, e soprattutto più sicuro il transito di biciclette, pedoni e moto. I lavori hanno poi riguardato il rifacimento completo delle intersezioni tranviarie e i relativi scambi presenti lato corso di Porta Vittoria, viale Premuda e inizio corso XXII Marzo, posati da oltre 40 anni. Rifare l’armamento è fondamentale per evitare che l’asfalto si crepi subito e crei buche pericolose.

Da lunedì 3 settembre tornano in servizio le linee tram 12, 19, 27 e bus 54, 60, 65, 73, 84 e N27. Solo tra piazza Cinque Giornate e corso di Porta Vittoria sono stati sostituiti 1.500 metri di binari, ma l’ammodernamento della rete tranviaria milanese ha riguardato anche altre zone, dal centro città alla periferia, per un totale di 4.800 metri di nuovi binari.

VIALE MONZA E ALTRI CANTIERI - In viale Monza, con una settimana di anticipo rispetto al programma, lo scorso sabato 25 agosto si sono conclusi i lavori di rifacimento dei binari per abbassare il livello di inquinamento acustico e la linea tram 7 e il bus 86 hanno ripreso il loro regolare percorso. Si eviteranno anche qui crepe e buche nell’asfalto, pericolose per tutti. Anche in zona centro storico con qualche giorno di anticipo sono terminati i lavori in via Manzoni/via Silvio Pellico che in questo caso hanno riguardato il rifacimento della fognatura. In servizio regolare il tram 1 nella tratta tra Repubblica e Cordusio, mentre rimane la deviazione per i lavori sui masselli in Largo Domodossola/piazza 6 Febbraio. In corso Sempione gli interventi si sono conclusi sabato 1 settembre e la linea tram 10 torna regolare lunedì 3 settembre.