“PER UN BAMBINO” E “SUONI E SILENZI”

Paola Bonzi e l’Arcivescovo S.E Mons. Mario Delpini presentano i nuovi libri della fondatrice del CAV Mangiagalli

Anche l’Arcivescovo di Milano Se mons. Mario Delpini parteciperà alla presentazione dei due libri di Paola Bonzi, fondatrice e anima del Centro Aiuto alla Vita CAV Mangiagalli l’associazione di Volontariato Onlus federata al Movimento per la Vita Italiano e parte del MoVi/CIESSEVI, che da oltre 30 anni sostiene le donne in crisi a causa di una gravidanza indesiderata. L’evento, a ingresso libero, si terrà martedì 6 novembre alle ore 17.30 nella Sala Negri da Oleggio dell’Università Cattolica di Milano in via Largo Gemelli 1. 
I volumi sono editi da Europa Edizioni. Paola Bonzi parlerà del libro “Per un bambino”, (pp. 246, €14,90) dedicato alla storia del CAV Mangiagalli, insieme con il giornalista Giuliano Ferrara e la neuropsichiatra infantile Mariolina Migliarese. Mons. Delpini commenterà il quaderno di viaggio "Suoni e silenzi". Immagini di Matteo Castelli (pp. 98 € 9,90), una testimonianza di un viaggio dell'autrice in Terrasanta. 
"Due opere profondamente differenti - ha spiegato Paola Bonzi - ma accomunate dalla passione per la vita. Per me è un grande onore e una ancor più grande responsabilità la partecipazione del nostro caro Arcivescovo che mi conferma nell'impegno al servizio della difesa della dignità umana fin dal concepimento. “Per un bambino” è una narrazione variegata che parte da un excursus storico/filosofico sull’interruzione volontaria di gravidanza e prosegue focalizzandosi sul metodo del CAV Mangiagalli descritto anche attraverso le testimonianze delle donne in difficoltà che, grazie al suo sostegno, hanno deciso di accettare la maternità. Entrambi i libri saranno in vendita e il ricavato andrà totalmente al CAV Mangiagalli che attualmente ha in carico 2.626 donne e in trentaquattro anni ha fatto nascere 21.829 bambini, dei quali 1.425 nel 2017 e 854 nel 2018 fino a oggi."

Ufficio stampa CAV Mangiagalli 

Martedì 6 novembre, inizio ore 17.30, Sala Negri da Oleggio (Largo Gemelli 1).