Non basta una scuola, serve la famiglia

Mercoledì alle 20.45 al teatro FAES di via Amadeo a Milano saranno ospiti Sua eccellenza monsignor Delpini, Gigi de Palo, presidente del Forum delle Associazioni Familiari e la moglie Anna Chiara Gambini

"Giovani e famiglia sono le priorità", non lasciano dubbi le parole di Monsignor Mario Enrico Delpini, appena nominato arcivescovo della Diocesi di Milano, sull’importanza che la Chiesa cattolica attribuisce al ruolo delle famiglie nell’educazione e nella formazione dei ragazzi.

Proprio per questo "Non basta una scuola, serve la famiglia" è il titolo del secondo incontro del ciclo #nonbastaunascuola organizzato da Scuole FAES di Milano: tre appuntamenti aperti a chiunque - genitore, educatore, studente - voglia ragionare su come deve essere una scuola che non solo dia un’istruzione di qualità ma aiuti anche i giovani a essere cittadini responsabili e a scegliere con consapevolezza che tipo di persone diventare.

Mercoledì 7 novembre a partire dalle 20.45, al teatro FAES (via Amadeo angolo via Visconti d'Aragona), a discurtere con monsignor Delpini ci saranno Gigi de Palo, presidente del Forum delle Associazioni Familiari, e sua moglie Anna Chiara Gambini, insieme a lui autrice del libro “Ci vediamo a casa. La famiglia e altri favolosi disastri”, pubblicato da Sperling & Kupfer.

Il FAES (www.faesmilano.it) è un’associazione nata nel 1974 per promuovere la collaborazione educativa tra scuola e famiglia che a Milano gestisce in via Amadeo scuole paritarie dall’asilo nido ai licei: 1050 studenti ripartiti tra nido, scuola materna, primaria, secondaria di primo grado e licei classico, scientifico e delle scienze umane.