DICEMBRE AL TEATRO ELFO PUCCINI

Gianfranco Berardi e Gabriella Casolari sono protagonisti e autori di “Amleto take away”,  in scena dal 27 novembre al 9 dicembre all’Elfo.  A produrre il nuovo progetto è lo stesso Elfo, in sintonia con la compagnia Berardi Casolari. Lui si pone su una strada poetica inedita, lei nei panni di una attenta "manovratrice" della enfasi del partner.
È “un affresco tragicomico, che gioca sui paradossi e le contraddizioni del nostro tempo - spiegano gli autori - una riflessione ironica e amara che nasce dall’osservazione e dall’ascolto della realtà circostante, che ci attrae e ci spaventa”. 
In questo percorso s’inserisce, gioco meta-teatrale caro ai due l’
Amleto di Shakespeare, simbolo del dubbio e dell’insicurezza, icona del disagio e dell’inadeguatezza. Un Amleto però che preferisce fallire piuttosto che rinunciare, e decide di tuffarsi nelle cose : “To be o FB, questo è il problema! Chiudere gli occhi e tuffarsi dentro sé e accettarsi per quello che si è, isolandosi da community virtuali per guardare da vicino e cercare di capire la realtà in cui si vive? O affannarsi per postare foto in posa tutte belle, senza rughe, seducenti, sorridenti, grazie all’app di photoshop?
In prima nazionale, dal 5 dicembre al 13 gennaio, nasce invece da una coproduzione con il Teatro Stabile di Torino: dal best seller di Mark Haddon, romanzo di formazione di un adolescente con la sindrome di Asperger, che cerca di far luce sul mistero della morte di sua madre, acquista ulteriore qualità per l’intelligente riscrittura di Simon Stephens che rastrella diversi premi in Gran Bretagna e negli USA, con il suo ritmo, la polifonia dei personaggi e lo scavo dei ruoli principali. Uno spettacolo dalla «scrittura seria eppure divertente - come ha sottolineato Ian McEwan - che possiede il raro dono dell'empatia» qui esaltato dalla regia di Ferdinando Bruni ed Elio De Capitani, che si nutre del ricco contributo di attori e artisti: dal protagonista Daniele Fedeli e una compagnia intergenerazionale, alle scene di Andrea Taddei, ai video di Francesco Frongia che animano i disegni di Bruni, dalle musiche di Teho Teardo alle coreografie di Fattoria Vittadini. 31 dicembre (ore 20,30) replica speciale : spettacolo + party + brindisi di mezzanotte € 70

Grazia De Benedetti

ElfoPuccini - corso Buenos Aires 33 – tel.02.00.66.06.06 www.+elfo.org