DICIAMO NO ALLA DROGA

Prevenzione e contrasto alle droghe con il progetto "Scuole Sicure"

Scuole Sicure è un progetto di prevenzione e contrasto del fenomeno dello spaccio e del consumo a partire dalle aree circostanti le scuole e nasce dalla consapevolezza che il consumo e lo spaccio di  queste sostanze colpisce ampie fasce della popolazione e che tale insana (e illecita) abitudine, molto spesso, ha origine in età adolescenziale, interessando giovani che, per molteplici cause di disagio personale e/o sociale, si avvicinano a queste sostanze. 
Dai dati forniti dalla ATS di Milano, risultato di un'indagine realizzata in diverse scuole secondarie di secondo grado milanesi, emerge infatti che il 40% degli studenti entra in contatto con sostanze stupefacenti, a fronte di una media regionale del 26,5%. I dati suggeriscono inoltre che tale fenomeno interessi già il 4% degli studenti delle scuole secondarie di primo grado.
Adottare adeguate misure atte a comprendere, individuare e prevenire il disagio giovanile - e di conseguenza con esso l’abitudine al consumo di droghe da parte dei più giovani - è quindi di fondamentale importanza, per evitare che il fenomeno cresca ed esiti nella ricerca di droghe di maggiore effetto o di nuova natura, immesse sul mercato illegale con sempre maggior diffusione. 
Per questi motivi è stato definito un progetto con azioni conformi e coerenti con quanto stabilito nel Protocollo di Intesa del 1 giugno 2018 sottoscritto dalla Prefettura di Milano, Città Metropolitana, Comune, Tribunale per i Minorenni, Procura della Repubblica presso il Tribunale per i minorenni, Direzione Generale della Agenzia Tutela della Salute, Ufficio Scolastico Territoriale, Questura di Milano, Comando Provinciale dell’Arma dei Carabinieri e Comando della Guardia di Finanza di Milano.