INVERNO: PROTEGGERE OSSA E ARTICOLAZIONI

cof

Questo articolo è un estratto dal volume “INVERNO Il tuo benessere con la naturopatia” della Edb Edizioni Milano

L’arrivo dei primi freddi porta ogni anno un bagaglio di malesseri, e particolarmente fastidiosi sono quelli legati a ossa e articolazioni. La diminuzione della temperatura ha effetto sia sulla struttura interna delle articolazioni (osso e cartilagine) sia sulle strutture esterne che le circondano, come tendini e guaine. Sono proprio questi a soffrire maggiormente del calo termico, provocando fastidio soprattutto all’inizio del movimento “a freddo” e determinando un rallentamento dell’attività motoria. Questo problema è evidente in misura maggiore negli anziani, nei quali lo stato di salute osteoarticolare è magari già compromesso. Questa condizione può essere contrastata con molte armi, che vanno dai rimedi più semplici, come ad esempio fare un bagno o una doccia molto calda al mattino per “sciogliere” i muscoli, all’assunzione di integratori naturali specifici o, nei casi gravi o necessari, con la prescrizione del medico, trattamenti mirati. È consigliabile comunque essere sempre ben protetti con indumenti caldi che evitino, durante il giorno, il raffreddamento degli arti, del collo e della zona lombare. Sicuramente uno dei consigli più importanti è quello di mantenersi in movimento il più possibile, evitare sbalzi di temperatura e ricevere in studio da un naturopata trattamenti decontratturanti. Nei miei libri “Autunno il tuo benessere con la naturopatia” e “Inverno il tuo benessere con la naturopatia” Edb Edizioni, trovi molte più informazioni per affrontare i dolori.
Claudio Dianese
Naturopata Tel. 338 6599580 www.egiabenessere.it
Per i volumi AUTUNNO  Il tuo benessere con la naturopatia e INVERNO Il tuo benessere con la naturopatia chiedere in libreria o direttamente all'editore
EDB EDIZIONI - VIA Cesare Brivio, 33 - 20159 - Milano
Tel. 02 39523821 - Cell. 338 2821136