SCUOLA STOPPANI

Tolti i tiranti, contestazione all’impresa

Si è tenuta nel corso del weekend la verifica dei tiranti in corda d’acciaio posati nelle aule della Scuola Primaria Stoppani a seguito dei distaccamenti avvenuti lo scorso marzo. 
Nella notte tra il 21 e il 22 novembre, infatti, uno dei tasselli fissati nella parete di un’aula ha ceduto e il Comune di Milano ha richiesto un intervento urgente di controllo di tutti i tasselli all’impresa esecutrice dei lavori.
“Dal sopralluogo è emerso che il tassello caduto non era l’unico fissato in modo errato - ha commentato l’assessore all’Educazione con delega all’Edilizia scolastica Laura Galimberti - e per questo sono stati tolti tutti i tiranti e stiamo raccogliendo tutti gli elementi per procedere a una contestazione per l’operato dell’impresa. Sarà verificata a breve la stabilità delle doghe con l’obiettivo di far partire il rifacimento di tutti i controsoffitti e sarà estesa la progettazione della messa in sicurezza anche alle parti non interessate dai lavori in corso. Le opere, priorità sia nostra sia del Municipio 3, saranno eseguite con gli appalti aperti disponibili”.
I lavori nelle aule dove si era verificato il distacco la scorsa primavera - per un valore di circa 250mila euro - sono attualmente in corso e dovrebbero concludersi entro la fine dell’anno; l’Amministrazione sta già procedendo alla progettazione dei lavori per l’intero secondo piano, mentre al più presto saranno affidate anche le progettazioni per il piano terra e per il primo piano.