METTI LE RADICI IN FIAB

Al via la campagna tesseramento 2019 della Federazione italiana amici della bicicletta

Per continuare a sviluppare una mobilità ciclistica efficace è necessario mettere radici solide e coinvolgere tutti in scelte attive e consapevoli. Ovvero, promuovere stili di vita in grado di tutelare l'ambiente e di contrastare l'inquinamento nelle nostre città riducendo, di fatto, i mezzi in circolazione a favore di una più intelligente gestione degli spostamenti individuali attraverso le varie forme di mobilità sostenibile. A partire dalla bicicletta. Sono questi i messaggi racchiusi nella campagna tesseramento 2019 di FIAB, la Federazione Italiana Amici della Bicicletta che, con i suoi oltre 20.000 soci e 160 associazioni in tutto il territorio italiano, è oggi la più forte realtà associativa di ciclisti non sportivi che, da trent'anni, s'impegna nel promuovere l'uso della bicicletta quale mezzo di trasporto ecologico in un quadro di riqualificazione dell'ambiente, urbano ed extraurbano.
"Siamo in perenne emergenza per l'inquinamento dell'aria - dice Giulietta Pagliaccio, presidente FIAB - e il primo elemento per contrastare questa situazione è ridurre le auto in circolazione. Sarebbe dunque auspicabile per tutti poter prendere la bicicletta come una medicina quotidiana per salvare l'ambiente e le città in cui viviamo".
Ogni cittadino può essere parte attiva di un circolo virtuoso per avere città più vivibili, un ambiente più sano, più sicurezza nelle strade, un turismo sostenibile e che non pesa sul territorio. Mettere radici in FIAB e associarsi a questa realtà significa, perciò, contribuire attivamente a "far nascere la mobilità del futuro", come recita la campagna tesseramento 2019, sostenendo il lavoro di chi da anni si prodiga per lo sviluppo di una mobilità differente.

Il tesseramento a FIAB porta con sé, naturalmente, numerosi vantaggi e agevolazioni riservate ai soci, prima fra tutti la copertura assicurativa RC per danni a terzi provocati circolando in bicicletta, valida in Italia e in tutta Europa. E poi, un ricco calendario di iniziative, gite, ciclo-vacanze, bici-viaggi e appuntamenti in bicicletta in tutta Italia (consultabile su andiamoinbici.it); agevolazioni e sconti per diversi servizi convenzionati tra cui assistenza legale, pernottamenti nelle strutture Albergabici.it, viaggi in bicicletta, negozi di sport e ciclo-officine, locali, ecc.; e, con soli 6 euro in più per tutto l'anno, l'abbonamento alla rivista BC, l'unica che in Italia tratta di ciclismo urbano e di ciclo-escursionismo.
E' possibile associarsi in diversi modi:
· direttamente sul sito FIAB al costo di 30 Euro (+ 6 per la rivista BC)
· presso una delle 160 associazioni FIAB sparse sul territorio (elenco completo su fiab-onlus.it)
· o, ancora, in occasione delle "giornate del tesseramento" del 10 e 11 novembre in programma in molte città: un appuntamento per i nuovi soci che possono conoscere meglio l'associazione e le sue attività e per tutti coloro che vogliono contribuire a "far nascere la mobilità del futuro" (dettagli sui singoli eventi su andiamoinbici.it).

La tessera FIAB 2019, e tutti i vantaggi che porta con sé, è anche un REGALO perfetto in occasione di un compleanno, di una ricorrenza speciale o, meglio ancora, da mettere sotto l'albero di NATALE. Un dono certamente apprezzato sia per chi potrebbe essere incoraggiato ad usarla con regolarità.

Per info: http://www.fiab-onlus.it/bici/sostieni-la-fiab/diventa-socio-fiab.html