AGGIORNATI I DATASET SULLE REALTÀ ASSOCIATIVE MILANESI

Rilasciati anche i dati aperti relativi alla Design Week 2017.
Lipparini: “Procederemo a nuove pubblicazioni con cadenza settimanale”

Il portale Open data del Comune di Milano si arricchisce di nuovi contenuti. Sono disponibili da oggi tre dataset relativi alle presenze di visitatori nel corso dell’edizione 2017 della Design Week. Si tratta di set di dati anonimi forniti da Vodafone nell'ambito di una sperimentazione sull'uso dei big dati di telefonia mobile. 
Attraverso la consultazione dei dataset è possibile scoprire, per esempio, quanti sono stati gli stranieri e quanti gli italiani che hanno preso parte alla settimana del design, la loro provenienza, quanti hanno soggiornato a Milano almeno una notte e il profilo di chi ha visitato la manifestazione in giornata (http://dati.comune.milano.it/dataset?q=design+week)
Accanto a questi nuovi rilasci, prosegue il percorso di aggiornamento dei dataset già presenti sul portale: è possibile consultare l'elenco completo delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale iscritte nei Registri Regionale e Provinciale delle ONLUS dal 2010 divisi per NIL (nuclei d’identità locale) al
link. Le informazioni disponibili riguardano gli ambito di intervento, denominazione e indirizzo, anno di iscrizione al registro e sezione del registro (regionale o provinciale). Attualmente Milano conta 944 ONLUS , mentre 1.500 sono le associazioni di promozione sociale iscritte nei Registri Regionale e Provinciale delle ASP dal 2010 in avanti (dati.comune.milano.it/dataset/ds265-sociale-associazioni-promozione-sociale), 1.247 sono le associazioni di solidarietà familiare (dati.comune.milano.it/dataset/ds266-sociale-associazioni-solidarieta-familiare), 3.250 le organizzazioni di volontariato iscritte nel Registro Generale dal 2010 in poi (dati.comune.milano.it/dataset/ds268-sociale-organizzazioni-volontariato). 
“Continua il percorso di valorizzazione dei dati aperti in possesso dell’Amministrazione comunale - ha dichiarato l’assessore alla Partecipazione, cittadinanza attiva e Open Data Lorenzo Lipparini - attraverso l’aggiornamento continuo dei dataset in nostro possesso. Inoltre, procederemo con la pubblicazione a cadenza settimanale di nuovi set, utili per studenti, cittadini, professionisti che avranno a disposizione migliaia di  informazioni utili a costruire il racconto della città”.

All'indirizzo
OpenDataMilano@comune.milano.it è possibile inviare richieste per la pubblicazione di dataset specifici.