SETTIMANA TESTORI - 20 / 27 SETTEMBRE 2018 A TREVIGLIO

La Città di Treviglio dedica a Giovanni Testori, a 25 anni dalla sua morte, una settimana di eventi che ruotano intorno alla sua produzione artistica, in campo teatrale, letterario e pittorico.L'iniziativa rientra nel calendario europeo dedicato all'Anno Europeo del Patrimonio Culturale 2018. La settimana nasce dalla collaborazione di diversi partner: il Comune di Treviglio, il Festival deSidera e l'Associazione Giovanni Testori. 
L'intento è di trasmettere un'immagine completa e profonda di Giovanni Testori, figura fondamentale e complessa per la sua portata culturale nel settore artistico, letterario, teatrale del '900 italiano.
L'evento principale della settimana sarà l'appuntamento trevigliese del Festival deSidera giovedì 27 settembre: presso il Teatro Nuovo, alle ore 21,00, verrà portato in scena lo spettacolo Macbetto, o la chimica della materia trasmutazioni da Giovanni Testori, (ideazione e regia di Roberto Magnani, Musiche di Simone Marzocchi, Con Roberto Magnani, Consuelo Battiston e Eleonora Sedioli, Teatro delle Albe-Ravenna Teatro / Masque Teatro / Menoventi-e-production.).
Per consentire al pubblico di approcciarsi in maniera più consapevole e profonda al linguaggio artistico potente e complesso di Giovanni Testori sono stati organizzati eventi di approfondimento durante tutta la settimana.
Il primo appuntamento è per giovedì 20 settembre, alle ore 21.00, presso il Teatro Nuovo Treviglio con l'incontro Una gratitudine senza debiti: lo scrittore e giornalista Luca Doninelli parlerà del suo libro Una gratitudine senza debiti. Giovanni Testori, un maestro 
Con lui sarà presente Giuseppe Frangi, presidente dell’Associazione Testori che introdurrà alla visione della mostra a pannelli e delle opere pittoriche di Testori, con particolare riferimento al periodo di produzione del Macbetto. 
Dal 20 al 27 settembre 2018 all'esterno del Teatro Nuovo Treviglio rimarrà allestita la straordinaria mostra a pannelli Giovanni Testori, una parola appassionata, realizzata dall’Associazione Testori che ne illustra la vita e l'opera.
Sempre dal 20 al 27 settembre 2018 presso il Museo Civico “Ernesto e Teresa Della Torre” verrà allestita l'esposizione Testori al Museo Civico. Sarà possibile vedere dal vivo – in dialogo con la collezione permanente del museo - quattro opere cronologicamente riferite al periodo di produzione del Macbetto: Nudo (1973), Ritratto di donna (1977), Gatto (1975) e Pugilatore IV (1970), un esempio del ciclo pittorico più conosciuto di Testori. Giovedì 27 settembre 2018, alle ore 21.00, presso il Teatro Nuovo Treviglio è previsto l'ultimo evento della settimana, con l'appuntamento del Festival deSidera:
Macbetto o la chimica della materiatrasmutazioni da Giovanni Testori?ideazione e regia di Roberto Magnani?musiche di Simone Marzocchi?con Roberto Magnani, Consuelo Battiston e Eleonora Sedioli?Teatro delle Albe-Ravenna Teatro / Masque Teatro / Menoventi-e-production
L’intenzione di lavorare sul Macbetto nasce dalla volontà di proseguire una particolare ricerca rivolta agli aspetti musicali della lingua teatrale. Il Teatro esige una propria lingua, che io cerco diversa e lontana da quella del quotidiano, e Testori consegna in Macbetto una lingua poetica che si fa canto.
Tutti gli eventi della settimana sono a ingresso libero.
Per maggiori informazioni: 
www.cultura.comune.treviglio.bg.it
trevigliomusei@comune.treviglio.bg.it
www.teatrodesidera.it
info@teatrodesidera.it