STASERA JAZZ

Gli scatti di Roberto Polillo in una mostra permanente a Siena Jazz

Sessantasette ritratti in bianco e nero dei miti del jazz degli anni Sessanta, impreziosiscono i corridoi di Siena Jazz: da Louis Armstrong a Duke Ellington, da Miles Davis a Charles Mingus, passando per altri straordinari musicisti come John Coltrane, Ornette Coleman e Archie Sheepp, è una galleria di immagini da sogno, che immortalano lo straordinario mondo del jazz degli anni ’60 e dei primi anni ’70, a rendere ancora più unico e suggestivo lo spazio comune dell’accademia musicale senese. La mostra fotografica permanente - che sarà inaugurata mercoledì 19 dicembre alle 12 presso i locali di Siena Jazz - Accademia Nazionale del Jazz (Fortezza Medicea), e che sarà visitabile a ingresso libero, propone alcuni scatti di Roberto Polillo, uno dei più grandi fotografi di jazz in Italia.

 Ava Tanin