COOLEST PROJECTS MILANO, L’EVENTO SULLA PROGRAMMAZIONE INFORMATICA DEDICATO AI RAGAZZI

Un’iniziativa in linea con la volontà dell’Amministrazione comunale di promuovere e diffondere la cultura del digitale tra i più giovani

Avvicinare i giovanissimi alla programmazione informatica, sfruttando la loro curiosità e la voglia di mettersi in gioco. Questo l’obiettivo che si pone Coolest Projects Milano, l’evento sul coding e il digitale promosso dalla CoderDojo Foundation, basata in Irlanda a Dublino e che opera attraverso i dojo (club) locali in tutto il mondo, impegnandosi nella diffusione della creatività digitale e del pensiero computazionale in età scolare. 
Dopo la prima edizione, l’appuntamento si rinnova sabato 17 novembre dalle ore 10,00 alle 17,00 al padiglione BL27 del Politecnico Bovisa, in via Lambruschini 4 dove sono attesi oltre 1.300 ragazzi da tutta Italia. L’evento, patrocinato dal Comune di Milano, sarà un’opportunità per i ragazzi e le ragazze di conoscere il coding, partecipando ai numerosi laboratori per tutte le età, da “Disegna e stampa in 3D con TinkerCad”, proposto da comPVter, a “Robot Ranger” di World Robotic Olympiad, da Laboratorio Wikipasta proposto da ALaDDIn - Università degli Studi di Milano a Tinkering e robot: sfide per la mente proposto da Yunik - Università degli Studi di Milano-Bicocca.
"Sosteniamo con piacere questa iniziativa che quest'anno è destinata a raggiungere numeri record - h dichiarato l'assessore alla Trasformazione digitale e Servizi Civici Roberta Cocco. - Coolest Project si pone un obiettivo fortemente condiviso dall'Amministrazione comunale: l'importanza di avvicinare i ragazzi e le ragazze allo studio delle materie STEM e la necessità di diffondere una vera cultura del digitale tra le giovani generazioni”.
Nel corso della giornata ampio spazio sarà dedicato a workshop interattivi per docenti della scuola d’infanzia, primaria e secondaria di primo e secondo grado, per incentivare la promozione della cultura digitale nelle scuole, mentre sul palco si alterneranno numerosi speaker che affronteranno il tema “Digitale, futuro e sostenibilità” offrendo spunti di riflessione sulle opportunità offerte dal mondo digitale per migliorare la sfera personale e lavorativa e per la tutela dell’ambiente in cui viviamo. La novità di questa seconda edizione è la presenza dell’area “Inspiring”, dove i visitatori potranno scoprire le numerose applicazioni del mondo digitale. Veicoli autonomi realizzati dall’Università Bicocca, CoderBot, la mobilità sostenibile, un prototipo di un missile del Politecnico di Milano, i tessuti smart per le maglie dei calciatori di Comftech, l’uso del tablet per la riabilitazione dell’Università Humanitas e molto altro.
Fulcro della giornata il contest per i progetti di coding dei ragazzi dai 7 ai 17 anni, che potranno presentare la loro creatività e concorrere alla possibilità di vincere un viaggio a Dublino dove presentare i loro progetti ai Coolest Projects International.
I Coolest Projects sono contests promossi dalla CoderDojo Foundation, basata in Irlanda a Dublino e che opera attraverso i dojo locali (club di programmazione) in tutto il mondo. CoderDojo è un movimento aperto, libero e totalmente gratuito che si occupa di organizzare incontri per insegnare ai ragazzi a programmare. Coderdojo Milano è gestito da Piccolo Variabili APS ed è nato nel 2013.