EPPURE IL VENTO SOFFIA ANCORA

Il programma completo della Festa de l'Unità 2018 a Milano

«Occasioni di aggregazione e dibattito aperto in periferia. La rinascita dei nostri quartieri periferici, infatti, non passa solo attraverso la riqualificazione urbanistica, ma soprattutto mediante la creazione di momenti di condivisione e socialità, che offrono al cittadino possibilità di confronto, partecipazione e manifestazioni culturali. Questo vuol essere la Festa de l’Unità 2018, una festa itinerante, che arriva nei quartieri, ed è aperta a chiunque voglia offrire un contributo, non solo al partito Democratico, ma soprattutto alla città e al Paese». Così il segretario del PD Milano Metropolitana, Pietro Bussolati, alla conferenza stampa di presentazione della Festa de l’Unità 2018, Eppure il vento soffia ancora, in programma da giovedì 30 agosto a domenica 23 settembre.

In forma di evento diffuso, quest'anno la kermesse democratica farà otto tappe nelle zone della città, con appuntamenti nei quartieri di Bruzzano, Olmi, Darsena, Bonola, Lambrate, Corvetto, Turro, Chiesa Rossa. Tra centro e periferia, la Festa de l'Unità 2018, per sedici giorni, ogni settimana dal giovedì alla domenica, offrirà occasioni di dibattito e presentazioni di libri nelle aree dedicate, i cui nomi sono ispirati all'immagine protagonista della festa: il vento. Nelle varie location saranno presenti due sale, una intitolata “Maestrale” e l'altra “Tramontana”, e la libreria ribattezzata “Scirocco”. Una festa tutta nuova dove protagonisti non saranno solo i temi della politica e del sociale, ma anche la musica - con i concerti della band Spazio Petardo e di Alberto Bertoli - il cinema gratuito e l’ottimo cibo tradizionale preparato dai volontari e quello degli street food, che animeranno la Festa, quest'anno diffusa in tutta Milano.

«Il titolo - Eppure il vento soffia ancora - spiega il segretario metropolitano - rievoca la canzone di Pierangelo Bertoli. Una poesia dal testo forte e coraggioso, un inno alla natura e alla salvaguardia del nostro pianeta, ma anche un invito a non voltarsi dall’altra parte, a non mollare. Abbiamo scelto il vento come immagine della nostra ripartenza, un vento di ritrovato entusiasmo e partecipazione, un vento di cambiamento più forte dei muri e dell'intolleranza, capace di spargere semi di nuove idee e progetti, per ripartire e ricostruire. Siamo convinti che questa Festa - sottolinea Bussolati -  sia l’occasione da cogliere per scrivere una pagina nuova a partire proprio dalla nostra città, che ha dimostrato in questi anni di sapere accogliere e governare sfide importanti».

Ci saranno momenti di confronto e approfondimento sul Partito Democratico e la fase politica attuale, ma soprattutto si discuterà di ciò che riguarda da vicino la vita dei cittadini: il lavoro, la sicurezza, le periferie, i trasporti, l'ambiente e il futuro delle nostre città. Largo spazio, inoltre, alle presentazioni di libri - quest’anno ben 41 - con importanti autori della scena culturale nazionale. A chiudere la kermesse, domenica 23 settembre, sarà il segretario nazionale Maurizio Martina.

«Anche quest'anno, il quinto per noi dell’attuale segreteria milanese che organizza la Festa de l'Unità, il mio riconoscimento non può che andare ai volontari, alle magliette gialle e ai nostri militanti che, seppur in un momento estremamente complesso per il partito, ci fanno continuare a sperare e ci aiutano a rendere possibile la realizzazione di questa importante esperienza. Tutto ciò dimostra - ha concluso il segretario Bussolati -  che da Milano Metropolitana viviamo in modo forte la passione e l'entusiasmo di impegnarci, ancora, per costruire qualcosa di migliore e di diverso per il nostro Paese».

 

Programma completo della Festa sul sito

www.pdmilano.euhttp://pdmilano.eu/files/documento/2018/LIBRETTO_FDU_VERSIONE1_2.pdf

I numeri della festa: 

_87 incontri 
_41 presentazioni di libri
_389 ospiti
_9 Assessori del Comune di Milano
_12 Sindaci
_22 Parlamentari del PD
_5 Consiglieri regionali
_4 Eurodeputati del PD 
_1 Presidente di Regione
_2 concerti gratuiti
_2 film gratuiti
_100 volontari


Antonella Tauro