OLTRE 71MILA PRESENZE, RECORD DI VISITATORI NEI MUSEI DURANTE LE FESTE

Più di 22mila in fila per 'Domenica al museo'

Milano si conferma città della cultura anche durante le festività natalizie. Tra Natale e l'Epifania sono stati 71.044 i visitatori che hanno scelto di scoprire e apprezzare la ricca offerta culturale proposta dalla città. Un nuovo record dopo i 65.491 del 2016/17 e i 55.267 del 2017/18. 
Boom di visite nella giornata di domenica 6 gennaio, con 22.234 persone che hanno approfittato delle aperture gratuite della prima domenica del mese, affollando i musei cittadini.
"Le 'Domeniche al museo' si confermano un potente strumento per offrire a milanesi e turisti un'occasione di conoscenza, un modo intelligente per trascorrere il proprio tempo fuori dagli impegni di ogni giorno, un contributo importante allo sforzo di valorizzazione che i nostri musei fanno ogni giorno per portare i visitatori ad ammirare le nostre collezioni civiche, costruendo intorno a queste esposizioni che rinnovano costantemente l'attenzione, gettando una luce nuova sulle raccolte museali - ha commentato l'assessore alla Cultura Filippo Del Corno. - Il sempre maggiore coinvolgimento dei visitatori, anno dopo anno, è la prova della bontà della scelta di confermare in via definitiva le Domeniche al museo".  
A segnare il primato delle preferenze di cittadini e turisti resta il Castello Sforzesco, con 17.267 presenze dal 23 dicembre a ieri, e 7.350 nella sola giornata di oggi.
Seguono il Museo di Storia Naturale, complessivamente 15.043 presenze, il Museo del Novecento (11.101), l'Acquario civico (6.951) e il Mudec (6.549). Bene anche la GAM, il Museo archeologico, Palazzo Morando e il Museo del Risorgimento.