APPROVATA LA RAZIONALIZZAZIONE DELLE TARIFFE DEI MUSEI CIVICI

Il 16 aprile 2018, con 30 voti a favore e 6 astenuti, il Consiglio comunale ha approvato la delibera di disciplina delle tariffe dei musei civici. Il piano di razionalizzazione non modifica le tariffe attualmente in vigore - 5 euro per il biglietto intero e 3 per il ridotto - ma rimodula gratuità e riduzioni in modo da venire incontro alla sempre maggiore domanda da parte del pubblico milanese, italiano e (sempre più) internazionale.

La “Domenica al Museo” (ovvero l’adesione all’iniziativa promossa dal MIBACT) viene istituita in via permanente e quindi, ogni prima domenica del mese, sarà prevista la gratuità dell’ingresso a tutti i musei civici. L’ingresso gratuito nei pomeriggi - attualmente possibile ogni martedì pomeriggio e durante l’ultima ora dell’orario di ingresso - viene limitata a due pomeriggi al mese: in particolare il primo e il terzo martedì di ogni mese.

Il Museo del Risorgimento, Palazzo Morando e la collezione permanente del MUDEC diventano permanentemente musei a ingresso gratuito, in ragione delle loro particolari identità.

Ferma la gratuità per i ragazzi fino ai 18 anni di età, viene inserita la tariffa ridotta ai giovani dai 18 ai 25 anni compiuti.