LA POLIZIA LOCALE DI MILANO A GENOVA A SUPPORTO DELLE OPERAZIONI DI SOCCORSO

Squadre operative h24 anche nei prossimi giorni. Scavuzzo: “Ringrazio gli agenti e gli ufficiali che su base volontaria stanno dando una mano ai colleghi genovesi”

Sono partite nella mattina di Ferragosto, le prime squadre della Polizia Locale di Milano che, anche nei prossimi giorni, forniranno supporto alle operazioni di soccorso dopo il crollo del ponte di Genova. Il contingente è formato attualmente da 14 agenti e un ufficiale. A partire da lunedì 20 agosto, le unità operative saranno composte da 19 agenti e un ufficiale.

Compito della Polizia Locale di Milano, che opera 24 ore su 24 grazie a tre turni di lavoro, è la sorveglianza degli accessi alla zona del crollo per permettere il transito esclusivamente al personale e ai mezzi autorizzati di Polizia, Forze dell’Ordine, Vigili del Fuoco e operatori di soccorso.

“Ringrazio i nostri agenti e gli ufficiali che su base volontaria hanno deciso di dare la propria disponibilità per fornire supporto e competenza ai colleghi genovesi, confermando una tradizione di solidarietà e sostegno che ci ha visti intervenire a supporto dei Comuni anche in altre tristi circostanze - ha dichiarato la vicesindaco Anna Scavuzzo. - Milano è vicina a Genova in queste ore drammatiche, a tutte gli operatori che stanno lavorando incessantemente per i soccorsi, all’Amministrazione comunale e ai cittadini”.

Nelle ore immediatamente successive al crollo, il Responsabile della Protezione civile comunale si è recato sul posto per mettersi in contatto con la Polizia locale genovese e organizzare nel modo più efficace possibile il lavoro degli agenti milanesi sul posto. I nostri operatori sono alloggiati presso il Comando di Polizia Locale di Genova.