Consiglio comunale approva la variazione di assestamento 2017

Calano i trasferimenti statali ma aumentano i dividendi di Sea e A2A. Rispettati gli obiettivi di finanza pubblica.

Con 28 voti favorevoli e 10 contrari, il Consiglio comunale ha approvato lunedì 24 luglio la variazione di assestamento di Bilancio 2017. Al vaglio dell'Aula alcune modifiche degli stanziamenti in entrata e spesa, nel rispetto degli equilibri e degli obiettivi di finanza pubblica. Le previsioni assestate 2017 indicano un equilibrio di 3,350 miliardi di euro tra entrate e uscite rispetto ai 3,371 miliardi del previsionale 2017. Si registra una flessione delle entrate correnti per 36 milioni di euro: all'appello mancano alcuni trasferimenti statali, come i 7 milioni di euro di contributo compensativo Imu-Tasi e 9 milioni di euro in meno sul Fondo di solidarietà comunale 2017. 
Segnali positivi nelle entrate correnti per i maggiori dividendi delle aziende partecipate dal Comune. In particolare si registrano  8,5 milioni di euro in più rispetto alle previsioni da Sea e 1,3 milioni di euro in più da A2A.
Uscm