Palazzo Marino, approvato il bilancio 2017-19

Con 29 voti favorevoli e 12 contrari, mercoledì 22 febbraio il Consiglio comunale ha approvato il Bilancio preventivo per il biennio 2017-2019.

Il provvedimento contiene una previsione di spesa di 5,8 miliardi di cui 3,3 per la spesa corrente e 2,5 in conto capitale.
Votato all'unanimità dai gruppi consiliari, inoltre, il finanziamento accessorio per gli asili nido per un importo pari a un milione di euro ricavato dalla rinuncia di tutti gli assessori di una quota della spesa del proprio settore. La misura consentirà pertanto di non ridurre i posti nelle strutture convenzionate.
Dopo il confronto, da parte di tutti ha prevalso l’interesse per la città, - ha dichiarato l'assessore al Bilancio Roberto Tasca parlando di - un bilancio che concilia le esigenze di contenimento della spesa con il mantenimento del livello e della qualità delle prestazioni offerte ai cittadini. Essendo il primo del mio assessorato, ringrazio per il lavoro svolto tutti i colleghi assessori e riconosco ai consiglieri comunali la volontà di anteporre gli interessi della città ai personalismi che possono emergere in certe fasi della dialettica politica. - Ha concluso Tasca.
Davide Lorenzano