AL VIA LA RIQUALIFICAZIONE DI RIPA DI PORTA TICINESE

Sono partiti nella mattinata di lunedì 26 ottobre i lavori per la risistemazione e messa in sicurezza di Ripa di Porta Ticinese.

L'intervento principale è la rimozione dei binari tranviari dismessi e l’eliminazione del dislivello tra il marciapiede e la parte stradale che renderà la carreggiata a raso. I lavori sono previsti nel tratto tra viale Gorizia e via Paoli, la durata è di un anno.
In merito si è espressa l'assessore Carmela Rozza: Dopo la sospensione dei cantieri per Expo riprendono gli interventi per la riqualificazione della città di Milano. Quest’opera si inserisce nella riqualificazione dell’area dei Navigli con la nuova Darsena e Piazza XXIV Maggio e il rifacimento di piazza Negrelli che partirà a fine anno. Ci scusiamo con i cittadini per i disagi.
I lavori verranno svolti con piccoli cantieri per garantire il transito dei veicoli, dei pedoni e l'accesso ai passi carrai, non causando tanti disagi ai cittadini, in particolare ai residenti della zona. Complessivamente le superfici interessate sono 3425 mq di masselli e 1065 mq  di marciapiedi.
L’intervento è stato deciso in accordo con Confcommercio e i commercianti della zona. La prima parte di lavori prevede la rimozione di circa 1,5 chilometri di binari, dei masselli e il loro accatastamento. È poi prevista la posa dei masselli e dei binderi (cordoli in granito richiesti dalla Soprintendenza in sostituzione dei binari) e il rifacimento del marciapiede.
La spesa totale dell'intervento è di 600mila euro.