TEATRO SALA FONTANA

A giugno al Sala Fontana

Dal 10 al 26 giugno, alle 20,30 (le domeniche alle 16): Il mercante di Venezia.  Scontro etico, sociale e culturale. Conflitto fra amicizia e amore. Potere del denaro. Lealtà e giustizia. Questi i temi portanti de Il mercante di Venezia. Ancora una volta Shakespeare riesce a scavalcare il limite temporale e a fornirci materia per riflettere su di noi e sul nostro presente. Complice la magia di Venezia, l’allestimento del mercante shakespeariano è spesso stato lo spunto per ricreare sontuosi scenari e lussuosi allestimenti. In questa lettura, invece, Venezia è una città prigioniera di un’acqua stagnante che la invade e la allaga compromettendo le condizioni igieniche e la salute psichica dei protagonisti. Venezia è, in questa messinscena, l’epicentro di un terremoto morale. In questa Venezia malata, il celebre personaggio di Shylock è uno di quegli archetipi shakespeariani ai quali sono attribuiti tratti di immoralità e colpa. Grazie alla partnership stretta con Ibs.it, la prima libreria italiana online, a ogni spettatore che acquisterà un biglietto per “Il mercante di Venezia” verrà omaggiato un buono acquisto Happy Card del valore di 5 euro che potrà essere speso su Ibs.it. La Happy Card sarà consegnata in cassa al momento del ritiro dei biglietti.
Venerdì 10 giugno, alle 18,30 prima dello spettacolo: Shakespeare economista. Ciclo di incontri a cura del professor Enrico Reggiani docente di Letteratura inglese nella facoltà di Scienze linguistiche e Letterature straniere dell’Università Cattolica di Milano. Il 2016 segna il 400° anniversario della morte di William Shakespeare. 
Il Teatro Sala Fontana gli rende omaggio con un piccolo ciclo di rappresentazioni delle opere più celebri firmate dal drammaturgo inglese.
Si.Re.