Brevi di Cronaca

A cura di Fabio Amoruso

Intossicati - Via Curtatone

Un diciassettenne ha spruzzato per sbaglio dello spray al peperoncino in classe, nella mattinata di mercoledì 22 marzo, in una scuola di via Curtatone. Il giovane voleva solamente mostrare la bomboletta ai compagni di classe: undici studenti, tra i 14 e i 17 anni, sono rimasti intossicati, quattro dei quali sono stati portati in ospedale. Leggi »

Aggressione - Viale Monte Ceneri

Un ventiseienne marocchino è stato arrestato in seguito a un inseguimento a piedi avvenuto in viale Monte Ceneri, intorno alle 12 di martedì 21 marzo. Il giovane è stato fermato dai carabinieri per un semplice controllo, ma è improvvisamente scappato. Inseguito lungo tutto il viale, lo straniero è stato bloccato, anche se ha opposto resistenza, ferendo uno dei carabinieri. Il giovane non era in possesso di droga. Leggi »

Incidente - Piazza Vetra

Un'auto si è ribaltata in piazza Vetra nella mattinata di giovedì 23 marzo. La conducente, una settantottenne, è stata trasportata in ospedale in condizioni non gravi. È stato necessario l'intervento dei Vigili del fuoco per liberare la donna dall'auto. Leggi »

Arrestato pusher - Parco Sempione

Un ventisettenne gambiano è stato arrestato intorno a mezzogiorno di martedì 21 marzo per spaccio, all'interno del parco Sempione. Il pusher si è disfatto delle dosi di droga in possesso e ha aggredito gli agenti che lo avevano fermato per un semplice controllo: per terra sono state trovate diverse dosi di droga, mentre il gambiano aveva 85 euro in contanti. Leggi »

Rapina - Via Farini

Intorno alle 18 di martedì 21 marzo, un ignoto col volto coperto e armato di pistola ha effettuato una rapina in una farmacia di via Farini. L'uomo ha minacciato i tre farmacisti, rubando tutto il denaro incassato: circa 1800 euro. Il malvivente è poi fuggito. Indaga la polizia. Leggi »

Molestie sessuali - Repubblica M3

Nel pomeriggio di martedì 21 marzo, un cittadino del Bangladdesh di 31 anni è stato arrestato per violenza sessuale ai danni di un'italiana di 40 anni, in un convoglio della linea M3 nella stazione di Repubblica. Il maniaco le ha palpato il sedere e, dopo aver tirato giù pantaloni e mutande ha cominciato a tentare il contatto fisico davanti a tutti. Gli agenti della polmetro hanno arrestato l'uomo che aveva precedenti identici. Leggi »

Lite - Via Valtellina

Cinque persone sono state coinvolte in una lite in strada a causa di una mancata precedenza in auto, dopo le 17 di martedì 21 marzo in via Valtellina. Alcuni dei cinque coinvolti sono stati portati in ospedale per essere medicati, visto che la lite è passata immediatamente da diverbio a aggressione fisica. La Polizia ha riportato la calma. Leggi »

Aggressione - Viale Monte Nero

Un quarantanovenne albanese è stato arrestato per aggressione e minacce ai danni di alcuni passanti e dei carabinieri nella serata di lunedì 20 marzo in viale Monte Nero. L'uomo passeggiava in strada facendo roteare una catena e minacciando i passanti che hanno avvertito i carabinieri: anche all'arrivo degli uomini in divisa l'uomo ha continuato nella sua opera, ferendo alla mano uno dei carabinieri. Giunti sul posto i rinforzi, l'aggressore è stato arrestato. Leggi »

Lite - Via Tolstoj

Un ventinovenne è stato arrestato per essersi presentato armato di pistola all'incontro chiarificatore che aveva concordato con il suo ex compagno di 45 anni. I due si sono incontrati nella serata di lunedì 20 marzo in via Tolstoj; i passanti hanno avvertito la polizia riferendo loro che vi era una lite in strada in atto. Gli agenti, controllando i due hanno trovato la pistola, arrestando il ventinovenne che l'aveva sottratta al proprio padre. Leggi »

Violenza sessuale - Amendola M1

Un sessantacinquenne è stato arrestato in un convoglio della M1, nella stazione di Amendola, nella mattinata di lunedì 20 marzo, per violenza sessuale ai danni di una quattordicenne che si stava recando a scuola. L'uomo è stato notato da due agenti in borghese che erano sul treno: si stava strusciando sulla giovane vittima e si era anche sbottonato i pantaloni, mentre palpeggiava la ragazzina. Gli agenti hanno fermato il maniaco che non ha potuto opporre resistenza, viste anche le riprese delle telecamere di sorveglianza. Leggi »

Rapina - Via Lecchi

Due ignoti, armati di pistola e col volto parzialmente coperto, hanno effettuato una rapina in un compro oro di via Lecchi, intorno alle 19 di lunedì 20 marzo. I malviventi, vedendo che il titolare dell'attività opponeva resistenza alle loro richieste, hanno aperto il fuoco sparando un colpo sul pavimento: a quel punto il proprietario si è arreso, consegnando loro 200 euro in contanti e gioielli per un totale di 10mila euro. I carabinieri indagano. Leggi »

Aggressione - Via Alessio di Tocqueville

Un uomo di 40 anni è stato picchiato da tre ignoti che inspiegabilmente lo hanno colpito con delle spranghe nella serata di domenica 19 marzo in via Alessio di Tocqueville. I tre aggressori, descritti come albanesi, sono scesi da un'auto, hanno colpito più volte la vittima e sono fuggiti. Il quarantenne è stato portato in ospedale in condizioni non gravi. Sono intervenuti anche i carabinieri. Leggi »

Aggressione domestica - Via Rogoredo

Un uomo di 60 anni ha aggredito la moglie di 55 a causa di un piatto di pasta non gradito dall'uomo, durante il pranzo di domenica 19 marzo. L'uomo avrebbe picchiato e minacciato la donna con un coltello. Le urla della vittima sono giunte al vicino che ha chiamato la polizia. Per il marito non sono scattate le manette: l'aggressore, senza precedenti, è stato allontanato dall'abitazione e indagato a piede libero. Leggi »

Rapina - Via Porpora

Un uomo di 51 anni è stato aggredito e rapinato all'interno del proprio appartamento di via Porpora nel pomeriggio di domenica 19 marzo. Due nordafricani lo hanno colpito con un pugno, all'esterno dello stabile dove abita, e lo hanno costretto a entrare nell'appartamento, legandolo a una sedia. I malviventi hanno protato via pochi euro, dei gioielli e le chiavi dell'auto, a bordo della quale sono fuggiti. Poco dopo la vittima, riuscita a liberarsi, ha avvertito i carabinieri che indagano sull'accaduto. Leggi »

Aggressione - Corso di Porta Ticinese

Nelle prime ore della mattinata di sabato 18 marzo, due italiani di 34 e 38 anni sono stati aggrediti all'esterno di un locale di corso di Porta Ticinese senza alcuna spiegazione, da tre sudamericani. I tre malviventi, dopo averli provocati con delle frasi, li hanno colpiti con delle sedie, e sono poi fuggiti. I feriti, non gravi, sono stati portati al Fatebenefratelli. Indaga la polizia. Leggi »

Aggressione - Largo Cairoli

Tre giovani, uno di 16 e gli altri due di 17 anni, sono stati aggrediti in largo Cairoli nella notte tra sabato 18 e domenica 19 marzo, poco dopo la mezzanotte. I tre sono stati accoltellati in seguito a una lite con altri due amici. Le loro condizioni sono ora gravi. Indaga la polizia. Leggi »

Stalking - Via Degli Apuli

Un trentunenne egiziano è stato arrestato per stalking e rapina ai danni della sua ex, una trentaquattrenne marocchina. Lo stalker si è appostato sotto casa della donna, in via Degli Apuli, attendendo che lei uscisse. All'una della notte tra venerdì 17 e sabato 18 marzo, la donna è uscita: l'uomo l'ha subito bloccata insultandola per il suo abbigliamento e le ha rubato il portafogli, prima di fuggire. L'egiziano è stato arrestato in una via vicina grazie alla descrizione della sua ex, fatta alla polizia. Leggi »

Incidente - Viale Papiniano

Un'auto si è schiantata contro le vetrine di una banca di viale Papiniano intorno alle 4 della mattinata di venerdì 17 marzo. Prima di mandare in frantumi le porte di accesso alla banca, l'auto ha travolto alcune moto parcheggiate in zona. I coinvolti sono rimasti lievemente feriti. La Polizia locale ha effettuato i rilievi. Leggi »

Scippo - Viale Montello

Un diciottenne algerino è stato arrestato nella serata di giovedì 16 marzo in viale Montello per scippo. Il malvivente aveva rubato lo smartphone a una ventitreenne a bordo di un tram. La vittima ha rincorso lo scippatore attirando l'attenzione di un'ambulanza del 118 che transitava in zona: immediatamente i sanitari del 118 si sono attivati riuscendo a bloccare il malvivente cosentendone l'arresto agli agenti della polizia. Lo smartphone è tornato tra le mani della proprietaria. Leggi »

Incendio - Via Padova/Via Giacosa

Intorno alle 14,30 di giovedì 16 marzo, un camion ha preso fuoco in un'officina che si trova all'angolo tra le vie Padova e Giacosa. Le fiamme, che hanno creato una fitta nube nera, hanno causato ingenti danni all'officina e, per precauzione, è stato evacuato lo stabile vicino. I Vigili del fuoco hanno domato le fiamme senza non pochi problemi. Non ci sono stati feriti. Leggi »

Corre nudo - Corso Lodi

Un trentenne è stato fermato dai carabinieri perché stava correndo completamente nudo in corso Lodi, nella mattinata di giovedì 16 marzo. I carabinieri, intervenuti su segnalazione degli increduli passanti, hanno avvertito il 118 che ha provveduto nel trasferire l'uomo al Policlinico, per controllare il suo stato di salute. Leggi »

Arrestata pusher - Largo Cairoli

Nella serata di mercoledì 15 marzo, una venticinquenne è stata arrestata per spaccio in largo Cairoli. La donna, in compagnia di due probabili complici, che sono riusciti a fuggire, è stata controllata da una pattuglia di polizia che circolava in zona, poiché aveva degli atteggiamenti sospetti. La pusher era in possesso di 150 euro in contanti e degli involucri di cocaina. Leggi »

Raina - Via Osteno

Un anziano di 83 anni è stato aggredito e rapinato in via Osteno, intorno alle 14 di mercoledì 15 marzo. Tre marocchini di 42, 40 e 32 anni l'hanno aggredito, portandogli via 100 euro. I tre sono stati trovati dalla polizia in una via vicina e sono stati arrestati. La vittima è stata accompagnata in ospedale per essere medicata. Leggi »

Aggressione familiare - Via Michetti

Una donna di 85 anni è stata aggredita fisicamente dal proprio figlio di 62 anni nel tardo pomeriggio di martedì 14 marzo. La donna è scesa in strada in panico, mentre stava telefonando alla polizia, attirando l'attenzione dei passanti. L'aggressore era solito aggredire la madre, soprattutto, come in questo caso, quando beveva tanto: l'uomo non avendo ottenuto i soldi da spendere in alcolici ha cominciato a picchiarla. La polizia lo ha arrestato. Leggi »

Incidente - Via Masera

Una donna di 32 anni e un uomo di 44, sono rimasti seriamente feriti in seguito a un incidente, che ha visto anche il ribaltamento di una delle due vetture, avvenuto in via Masera, poco dopo le 21,30 di martedì 14 marzo. Sono intervenuti gli agenti della Polizia locale, che hanno chiuso la strada al traffico e hanno effettuato i rilievi, e i Vigili del fuoco che hanno estratto i due bloccati dalle lamiere, gravemente feriti ma non sono in fin di vita. Leggi »

Furto - Piazzale Cimitero Monumentale

Un senegalese di 20 anni è stato arrestato nel pomeriggio di lunedì 13 marzo per aver scippato lo smartphone a una ragazza svizzera a bordo del tram 33 all'altezza di piazzale Cimitero Monumentale. La giovane si è messa subito all'inseguimento del malvivente, con l'aiuto di un passante, un egiziano di 43 anni che è riuscito a bloccare il senegalese. I carabinieri lo hanno arrestato. Leggi »

Tentato furto - Via Washington

Una croata di 19 anni, al nono mese di gravidanza, è stata fermata per un tentativo di furto in via Washington, intorno alle 13,30 di lunedì 13 marzo. La giovane era con una complice: la proprietaria dell'appartamento, rincasando, ha notato le donne in fuga e le ha inseguite, riuscendo a fermare solo la diciannovenne, portata al Niguarda, dopo l'intervento della polizia, perché era pronta per il parto. Leggi »

Incidente - Viale Sarca

Poco prima delle 9 di martedì 14 marzo un'auto e una moto si sono scontrate in viale Sarca. Il ragazzo e la ragazza, entrambi di 21 anni, sono letteralmente volati dal motociclo schiantandosi prima su altre auto e poi sul suolo: i due sono in fin di vita. La quarantasettenne che guidava l'auto è stata portata in ospedale perché sotto shock. Probabilmente la donna stava eseguendo un inversione di marcia, non accorgendosi del giungere della moto. Leggi »

Incidente - Via Pichi

Intorno alle 8,30 di lunedì 13 marzo, una donna di 90 anni è stata travolta dalle macerie mentre era a letto nel proprio appartamento di via Pichi, per un crollo di una parete dovuta a un eccesso di calce utilizzata in passato. I Vigili del fuoco hanno liberato l'anziana, che è rimasta per un bel po' di tempo sotto le macerie. La vittima è stata portata al Policlinico in condizioni molto gravi. Sono intervenuti anche gli agenti della polizia. Leggi »

Incidente sul lavoro - Piazza Virgilio

Intorno alle 8,30 di lunedì 13 marzo, un operaio marocchino di 37 anni è rimasto seriamente ferito in seguito a un incidente sul lavoro avvenuto in un appartamento in ristrutturazione di piazza Virgilio. L'operaio, che stava usando un martello pneumatico, è passato dall'appartamento interessato a quello del piano inferiore: all'improvviso il pavimento ha ceduto facendolo entrare nella casa sottostante. Lo schianto è stato violentissimo, ma non sarebbe in pericolo di vita. Sono intervenuti anche i carabinieri. Leggi »

Incendio - Via Fara

Intorno alle 6 di lunedì 13 marzo, un incendio è scoppiato al 4° e ultimo piano di uno stabile di via Fara. Le fiamme si sono propagate in breve, avvolgendo altri due appartamenti. I Vigili del fuoco hanno evacuato il palazzo e domato le fiamme. Nonostante l'imponenza del fuoco e il rapido diffondersi del fumo, non ci sono stati feriti. Leggi »

Incidente - Via Pedroni

Un cinquantanovenne alla guida della propria auto ha tamponato una vettura in via Pedroni, intorno alle 11 di domenica 12 marzo. L'uomo, dopo aver tamponato l'auto si è schiantato violentemente contro il muro. Le sue condizioni sono apparse subito critiche: i sanitari del 118 lo hanno portato al Niguarda in fin di vita. Illesa la persona alla guida del secondo veicolo. La Polizia locale ha effettuato i rilievi. Leggi »

Lite - Via Pistoia

Due salvadoregni di 20 anni sono stati arrestati nella notte tra sabato 11 e domenica 12 marzo in seguito a una lite. I due stavano pesantemente litigando col fattorino che aveva a loro consegnato una pizza in via Pistoia, perché era arrivato in ritardo; i due chiedevano uno sconto di € 3,50 sul totale di € 8,50. I residenti della zona, allertati dal frastuono, hanno avvertito la polizia; i sudamericani hanno opposto resistenza anche agli agenti che non hanno potuto fare altro che portarli via in manette. Leggi »

Incidente - Via Filzi

Un tram della linea 10 si è scontrato con un'auto all'altezza di via Filzi nella notte tra sabato 11 e domenica 12 marzo, intorno alle 2,20. Il conducente della vettura avrebbe fatto una manovra improvvisa, senza accorgersi del giungere del tram. I passeggeri dell'auto non sono rimasti feriti, mentre la vettura ha riportato ingenti danni. I rilievi sono stati effettuati dalla Polizia locale. Leggi »

Incidente - Viale Coni Zugna

Nella mattinata di sabato 11 marzo, un settantanovenne è rimasto seriamente ferito in seguito a un incidente avvenuto in viale Coni Zugna. L'uomo è stato investito mentre stava attraversando sulle strisce pedonali. Portato al Policlinico in serie condizioni, non sarebbe in pericolo di vita. La Polizia locale ha effettuato i rilievi. Leggi »

Incidente - Viale Bligny

Due auto, una delle quali faceva parte della cerchia del car sharing, si sono scontrate in viale Bligny poco dopo la mezzanotte della notte tra giovedì 9 e venerdì 10 marzo. Nonostante le due vetture siano andate completamente distrutte nello schianto, i due conducenti non sono rimasti feriti. La Polizia locale ha effettuato i rilievi. Leggi »

Furto - Via Catalani

Due italiani di 27 e 24 anni, sono stati arrestati in via Catalani, nella notte tra giovedì 9 e venerdì 10 marzo per aver commesso un furto. I malviventi avevano spaccato i finestrini di alcune auto parcheggiate nella via, rubando quello che vi era all'interno e gli specchietti. Un testimone, che ha fotografato i due ladri, ha chiamato la polizia che è riuscita a identificare e arrestare i due grazie alla foto. Leggi »