Brevi di Cronaca

A cura di Fabio Amoruso

Incidente muore centauro

È successo martedì verso le 7 del mattino in via Virgilio Ferrari all'incrocio con via Campazzino quando una yamaha xp 500 guidata da un 66enne si è affiancata a un furgone Iveco Daily nella corsia di marcia adiacente, una volta giunti all'incrocio il furgone che doveva svoltare a sinistra ha colpito la moto che nel frattempo stava tirando dritto, l'uomo a bordo della moto è stato disarcionato dalla sella atterrando rovinosamente sull'asfalto e morendo sul colpo.
È stato quindi inutile l'intervento dell'ambulanza. La Polizia locale ha svolto le indagini per verificare la dinamica e la velocità dei due veicoli. L'autista del camion si è fermato per prestare soccorso. Leggi »

Arrestato un giovane insospettabile per droga

Il comando di polizia di piazza San Sepolcro ha effettuato un sequestro di 300 chili di sostanza tra hashish e marijuana nell'abitazione di un 24enne, suddivisa in 26 scatoloni. Il giovane fermato, pensava a un controllo di routine, ma quando gli agenti hanno cominciato a fargli domande sui documenti dell'abitazione che teneva in macchina, il ragazzo ha cominciato a innervosirsi e sbiancare, cosi che gli agenti notandolo turbato hanno deciso di farsi accompagnare nella su abitazione dov'è stato trovato il carico. Davanti agli agenti il ragazzo ha spiegato di essere entrato nel "giro" a causa dei vari debiti per il suo vizio del gioco.
Il valore del totale sequestrato si aggira intorno ai 2 milioni (il costo si aggira intorno ai 4 e 7mila euro al kilo). Leggi »

Aggredisce con il fuoco lo zio

Giovedì 15 un ragazzo rom di 22 anni, ospitato da parenti nella fatiscente cascina di via Piombino a Quarto Oggiaro, per motivi ancora ignoti, ma di sicuro a seguito di incomprensioni o di una lite, ha dato fuoco allo zio, gettandogli dell'alcool addosso. Lo zio, trentacinquenne se l'è cavata con il 10 % delle ustioni mentre l'aggressore, a causa del ritorno delle fiamme, ha subito ingenti ustioni e danni all'apparato respiratorio, ricoverato prima all'ospedale Sacco successivamente è stato trasportato a Parma al Centro grandi ustionati dove è piantonato dalle Forze dell'ordine. Leggi »

Picchiato perché orinava in piazza Prealpi

In piazza Prealpi mercoledì 14 verso mezzanotte un ragazzo filippino ventunenne è stato accoltellato da due italiani per una lite. Era in compagnia di un amico quando è stato visto orinare, i due italiani hanno iniziato ad aggredirlo verbalmente fino ad arrivare a colpire il giovane che si stava allontanando.
Il ragazzo filippino è stato ricoverato all'ospedale dove hanno medicato le ferite al torace. Leggi »

Spacciatore scoperto in via Amadeo

Gli agenti del commissariato Lambrate hanno arrestato uno spacciatore 52 enne pregiudicato nel suo appartamento di via Amadeo.
Il pusher si era ispirato al personaggio immaginario Ajeje Brazorf di un film di Aldo, Giovanni e Giacomo, mettendo sul citofono quello strano nome, particolare che ha appunto insospettito gli agenti guidati dal vicequestore Anna Laruccia. Leggi »

Lite in Via Vittuone

La polizia è intervenuta in via Vittuone alle 22,40 di martedì 13 a seguito di una violenta lite scoppiata tra due egiziani, nella quale il più giovane è stato quello maggiormente ferito. Ricoverato al Sacco ha ricevute le cure necessarie ed è stato poi dimesso. Leggi »