Luglio 2016

Gli appuntamenti al Cinema Mexico

In proiezione la pellicola "Tra la Terra e il Cielo" che The New York Times ha definito "il più acclamato film indiano dell'anno".

Piscina: "Bene il piano. Ora fatti, non parole"

A margine della Giunta Comunale tenutasi al vecchio Municipio di Crescenzago, è intervenuto Samuele Piscina, presidente del Municipio 2 sottoponendo i problemi del Municipio ai membri della Giunta.

Tasse e rifiuti

In merito al rapporto tra la Tari riscossa e il costo del servizio svolto da Amsa, l'Ufficio stampa della Lega Nord ci ha invato l'intervento del segretario provinciale della Lega Nord, Davide Boni.

In Pinacoteca con 2 euro

E a ottobre l'apertura della porta Gregotti. A novembre l'inaugurazione del terzo Dialogo dedicato al capolavoro di Caravaggio, La cena in Emmaus.

Linus entra a Palazzo Marino

Il direttore di Radio Deejay ha iniziato, il 27 luglio, a collaborare con il sindaco Giuseppe Sala nell’attività di promozione della città attraverso grandi eventi di rilievo internazionale, appuntamenti culturali e sportivi, iniziative di solidarietà e spettacoli.

Spaccio – Zona Barona

Non sono bastati cinque anni di carcere per cambiare vita. Appena tornato in libertà, Rashid, si è rimesso al lavoro. Gli agenti hanno per giorni continuato a investigare a proseguire l'indagine, a pedinare finché hanno scoperto il luogo dove l'uomo teneva il suo deposito di droga. Nel bagagliaio di una macchina tenuta alla Barona e non intestata a lui, teneva 73 chili di hashish e un chilo e mezzo di cocaina. Un valore pari a circa mezzo milione.

Riaprono le iscrizioni a nidi e scuole dell'infanzia

Dall'1 al 16 settembre sarà possibile presentare domanda per l'iscrizione fuori termine ai nidi, alle sezioni primavera e alle scuole dell'infanzia del Comune di Milano. Un servizio per le famiglie che non hanno presentato domanda nel periodo previsto.

La forbice con l'Europa

La Commissione europea ha pubblicato i risultati del quadro europeo di valutazione dell'innovazione relativi al 2016. Abbiamo ricevuto da Achille Colombo Clerici, avvocato e presidente di Assoedilizia, il seguente articolo che pubblichiamo.

"Da vicino nessuno è normale"

Ha concluso con successo la sua ventesima edizione. Il festival "Da vicino nessuno è normale" è diventato per gli appassionati di teatro e i cittadini un appuntamento fisso e gradito dell'estate milanese.

Aggressione - Viale Famagosta

Sabato 23 luglio la polizia ha trovato due giovani, un peruviano e un ecuadoriano, sulla banchina della fermata di Famagosta. Loro stessi hanno raccontato di essere stati aggrediti all'alba.

Recensione di poesia

David Keplinger, Mario Pera; "The Most Natural Thing – New American Poetry", EDB edizioni, euro 8.

Allarme bomba - Zara M3/M5

Nella mattinata di venerdì 22 luglio, intorno alle 9, la stazione di Zara M3/M5 è stata chiusa a causa di un pacco sospetto. Fortunatamente dopo i dovuti controlli l'allarme bomba è rientrato. Sono intervenuti gli agenti di polizia.

Da Chiamamilano

L'Università Statale approva il progetto di trasferire il polo scientifico sull'area ex-Expo e ipotizza il 2021 come primo anno accademico

Arrestato ladro - Via Marcora

Un bulgaro di 37 anni è stato arrestato intorno alle 17 di giovedì 21 luglio in via Marcora. I carabinieri lo hanno visto mentre cercava di nascondersi tra dei cespugli e si sono insospettiti; arrivati alcuni rinforzi, sono intervenuti notando che l'uomo stava cercando di nascondere un portafogli, risultato poi rubato a un paziente del Fatebenefratelli.

Incidente - Via delle Forze Armate

Intorno alle 20 di giovedì 21 luglio, un ciclista di 43 anni è stato investito in via delle Forze Armate. Il conducente dell'auto è fuggito subito dopo aver colpito violentemente il ciclista, fortunatamente non in pericolo di vita, anche se in condizioni gravi. È caccia al pirata. La Polizia locale ha effettuato i rilievi.

La città che sale

Anteprima del festival di MM che sposterà il centro della città il prossimo settembre

Da Chiamamilano

E così, il Teatro Lirico verrà restituito alla città: oggi la consegna dei cantieri e la firma del protocollo, 450 i giorni di tempo per ultimare le opere che dovrebbero, almeno sulla carta, essere terminate entro il luglio 2017.

Dopo andiamo al mare?

Sabato 23 luglio alle ore 21.30 nella stagione estiva "dopo andiamo al mare" di mare culturale urbano in via Giuseppe Gabetti 15 a San Siro, presentiamo una speciale Traviata - opera pocket della compagnia VoceAllOpera, gruppo di artisti che sarà anche in residenza artistica da noi per la stagione 16/17.

Incidente - Via Pitteri

Una donna di 74 anni è stata investita da un'auto guidata da un ventiseienne, in via Pitteri, nella mattinata di giovedì 21 luglio. La donna stava attraversando sulle strisce pedonali quando è stata investita. Il conducente dell'auto si è fermato e ha allertato immediatamente i soccorsi. La vittima è in condizioni gravi al San Raffaele. Gli agenti della Polizia locale hanno effettuato i rilievi.

Arrestata ladra - Centrale M3

La polizia metropolitana ha arrestato una trentasettenne, "maga" dei furti in metro, nella stazione di Centrale M3. La donna, fermata intorno alle 14,30 di mercoledì 20 luglio, è stata riconosciuta da alcuni agenti che da tempo erano sulle sue tracce.

Rissa - Via Saponaro

Intorno alle 20 di mercoledì 20 luglio, è scoppiata una rissa nel centro d'accoglienza di via Saponaro. Gli ospiti del centro, inspiegabilmente, hanno cominciato a inveirsi l'uno contro l'altro con calci, pugni e coltellate. I carabinieri sono poi riusciti a riportare la calma. Cinque africani sono stati portati in ospedale con ferite non gravi.

IMMIGRAZIONE

Estratto dall'Uff. Stampa e Comunicazione Segreteria Provinciale Lega Nord di Milano

Incidente - Piazzale Baracca

Nella mattinata di mercoledì 20 luglio, un'auto e una moto si sono scontrate in piazzale Baracca. Ad avere la peggio è stato il centauro, un ventiduenne, portato al Niguarda in condizioni non gravi. La Polizia locale ha effettuato i rilievi.

Tentato furto - Via Monte Rosa

Due cileni di 19 e 21 anni sono stati arrestati nella mattinata di martedì 19 luglio per furto in viale Monte Rosa. I due hanno rubato il portafogli di una donna mentre erano sul bus 49, prima di fuggire nella stazione della metro rossa Lotto. Fortunatamente, due agenti della polmetro li hanno bloccati e arrestati.

Aggressione familiare - Via Bovisasca

Un ventiduenne è stato arrestato nella serata di martedì 19 luglio per aver colpito il padre al volto nel loro appartamento di via Bovisasca. A chiamare la polizia è stato il fratello maggiore: intorno alle 22 il giovane ha dato improvvisamente in escandescenza e ha colpito il padre.

A settembre al Teatrino di Palazzo Grassi

Il teatrino di Palazzo Grassi presenta giovedì 1 settembre 2016, alle ore 19.00, “Ossessione Vezzoli” (80’, 2016), il documentario dedicato all’artista Francesco Vezzoli, realizzato da Alessandra Galletta, prodotto da Vulcano in associazione con Marsèll e distribuito in Italia da Fil Rouge Media in collaborazione con I Wonder Pictures e Nexo Digital.

Itinerari estivi

Nel ringraziare tutti i nostri abbonati, vecchi e nuovi, i nostri lettori, ci accingiamo a suggerire per il mese di luglio e agosto due itinerari rivieraschi per sentirsi un po' in vacanza anche restando in città.

Furto - Via Eschilo

Ignoti si sono intrufolati in un appartamento di via Eschilo intorno alle 22,30 di lunedì 18 luglio. I malviventi hanno rubato tutti i beni di valore della proprietaria dell'abitazione, una sessantaquattrenne che non era in casa quella sera. Tra contanti e oggetti di valore (gioielli e oro) si stima un furto da oltre 30mila euro. Indaga la polizia, allertata dai vicini.

Tentato furto - Stazione Porta Garibaldi

Un cubano, irregolare in Italia, è stato arrestato nel pomeriggio di domenica 17 luglio per aver tentato un furto in una cartoleria della stazione di Porta Garibaldi. Mentre una donna distraeva il proprietario dell'attività, il cubano ha rubato 900 euro dalla cassa: fortunatamente, due militari che transitavano in zona hanno sentito le urla di aiuto del cartolaio, che si era accorto delle mosse del malvivente.

Allarme bomba - Zara M3/M5

Nel pomeriggio di lunedì 18 luglio, intorno alle 13,30, la stazione metropolitana di Zara è stata chiusa a causa di un allarme bomba. Per permettere i dovuti controlli, alcune fermate delle linee gialle e lilla sono state saltate per circa un'ora, con conseguenti rallentamenti sulle due linee. Dopo i controlli l'allarme è rientrato: nella borsa abbandonata c'erano trucchi per donna.

MILANO – IMMIGRAZIONE

Da un comunicato dell'Uff. Stampa e Comunicazione Segreteria Provinciale Lega Nord di Milano

Aggressione - Famagosta M2

Un peruviano di 21 anni e un ecuadoriano di 19 sono stati trovati sulla banchina della stazione metropolitana di Famagosta nella notte tra sabato 16 e domenica 17 luglio. I due sono stati accoltellati all'esterno di una discoteca della zona da un gruppo di ragazzi e sono riusciti a raggiungere la metro a fatica. Lì sono stati trovati dagli agenti di polizia, che indagano sul fatto.

Furto - Via Gioia

Due palestinesi di 26 anni sono stati arrestati per aver derubato due donne di 52 e 69 anni in via Gioia, intorno alle 20 di sabato 16 luglio. I due si sono avvicinati all'auto delle donne, in scooter, dicendo loro che avevano una gomma bucata. Durante la distrazione, altri due complici sono entrati in azione: hanno rubato le borse delle vittime e sono fuggiti. Fortunatamente le due donne sono state avvertite che qualcuno stava prelevando, da una banca in viale Monza, da una delle carte di credito presenti nelle borse. La polizia è intervenuta tempestivamente per arrestare i malviventi. Nelle borse c'erano, 5mila euro in contanti, 400 franchi svizzeri, carte di credito e oggetti personali.

Aggressione - Viale Jenner

Un egiziano di 33 anni è stato accoltellato intorno alle 22 di sabato 16 luglio in viale Jenner. La vittima ha dichiarato alla polizia di aver litigato, all'esterno di un bar, con un tunisino di 35 anni circa, il quale, dopo il diverbio, si è allontanato . Poco dopo però, l'uomo è tornato armato colpendo l'egiziano. La vittima è al Niguarda in condizioni serie, ma non è in pericolo di vita. Indaga la polizia.

Rievocazione storica Circuito di Milano

L'Automobile Club Milano il 19 luglio 2016, alle ore 11 presso la Sala Convegni in Corso Venezia 43, presenta la Rievocazione storica del Circuito di Milano.

ACCOGLIENZA MIGRANTI

In via Vivaio si sono riuniti quest'oggi 25 Comuni della Città metropolitana per verificare la possibilità di ospitare i migranti. I Comuni leghisti appaiono schierati sul fronte del no, mentre Forza Italia ritiene che non ci siano le condizioni per poter ricevere altri profughi.

Cinema mexico

Due le proposte che caratterizzano il cinema Mexico questo fine luglio

Ristoranti baby free entry

Negli ultimi anni molti locali italiani si sono attrezzati per accogliere i propri ospiti anche in presenza di bambini piccoli: si tratta dei locali baby free entry.

Convocazione del Consiglio municipale

Il Municipio 9 ci ha trasmesso l'avviso della sua prossima convocazione che pubblichiamo assicurando la nostra disponibilità giornalistica critica e costruttiva perché così continuiamo a collaborare alla vita e al miglioramento della nostra zona.
edb

Incendio - Via Degli Etruschi

Intorno alle 8 di venerdì 15 luglio, è scoppiato un incendio in un appartamento di via Degli Etruschi. Un 'anziana, definita dai carabinieri come un'accumulatrice seriale, residente nell'appartamento, ha gettato un mozziccone di sigaretta per terra prima di uscire. Al suo ritorno la casa era andata a fuoco. Probabilmente il mozzicone, ancora acceso, ha dato fuoco alle cartacce e agli stracci presenti nell'abitazione. Non ci sono stati feriti o intossicati.

Aggressione - Via Petrella

Quattro ignoti hanno spaccato una vetrina di un bar di via Petrella, alle 18,30 di giovedì 14 luglio. I malviventi hanno aggredito verbalmente il proprietario, di origine cinese, e, all'improvviso, hanno mandato in frantumi la vetrina del negozio. La polizia indaga sull'accaduto e sta cercando di trovare i quattro aggressori subito fuggiti.

Aggressione - Via Vincenzo da Seregno

Un controllore Atm di 49 anni è stato colpito con un pugno da un egiziano a bordo del bus della linea 70 in via Vincenzo da Seregno, perché lo straniero era senza biglietto di viaggio. Mentre l'operatore Atm stava scrivendo la multa, l'egiziano lo ha colpito al volto con un pugno ed è fuggito.

Emergenza migranti

Ci sono nella nostra provincia 4.500 profughi, di questi 3.000 sono nel capoluogo.

Rapina - Via Don Calabria

Due peruviane di 54 e 45 anni sono state aggredite e rapinate in un centro sportivo di via Don Calabria, nel pomeriggio di giovedì 14 luglio. Due probabili nordafricani hanno spinto per terra le due sudamericane, portando via la borsetta alla più anziana. L'altra si è opposta, chiedendo aiuto ad alta voce, ma i malviventi sono riusciti a fuggire. Indaga la polizia.

Lite familiare - Via Reinach

Un diciannovenne è stato arrestato dai carabinieri per violenze in famiglia ai danni della madre e della sorella, nella serata di mercoledì 13 luglio, nel proprio appartamento di via Reinach. Il giovane ha picchiato la madre perché questa si era rifiutata di dargli dei soldi. In più, l'aggressore ha tentato di dare fuoco alla sorella che si era intromessa. I carabinieri hanno provveduto all'arresto.

Incidente - Piazzale Cadorna

Un autobus della linea 50 e un'auto, si sono scontrate intorno alle 12 di giovedì 14 giugno in piazzale Cadorna. Secondo la ricostruzione degli agenti della Polizia locale, a causare il sinistro, sarebbe stata una manovra azzardata del conducente dell'auto, che avrebbe tagliato la strada al bus. Il bilancio è di 10 feriti non gravi, di cui 5 sono stati portati in ospedale.

LAVORI IN VIA OREFICI

DOMENICA 17 LUGLIO MODIFICHE DI PERCORSO PER LE LINEE TRAM 2–3-12–14–16–27

Lite domestica - Via Murat

Nella serata di mercoledì 13 luglio, un ragazzo di 25 anni e una ragazza di 24, sono stati protagonisti di una lite nel loro appartamento di via Murat. Il ragazzo è stato portato in ospedale perché era stato colpito dalla coinquilina con una mazza da baseball. La ragazza è indagata per lesioni aggravate.

Trovato serpente - Via Borgonuovo

Intorno alle 22 di mercoledì 13 luglio, una filippina di 62 anni ha trovato nello stabile di cui è custode, in via Borgonuovo, un serpente. Essendo un esemplare originario degli USA, cosa poi confermata dall'Enpa, intervenuta insieme alla polizia, si cerca di capire come sia arrivato a Milano.

Rapina - Viale Jenner

Un ignoto, col volto coperto e armato di pistola, ha rapinato il bingo di viale Jenner, intorno alle 15 di mercoledì 13 luglio. Il malvivente ha minacciato con l'arma un dipendente del locale, che non ha potuto fare altro che consegnare tutti i contanti presenti nella cassaforte. Il rapinatore è fuggito in sella a uno scooter, guidato da un complice che lo stava aspettando. Indaga la polizia.

Aggressione - Via Savoia

Due uomini, padre e figlio di 52 e 21 anni, sono stati aggrediti in via Savoia da un gruppo di magrebini, intorno alle 11,30. Ad avere la peggio è stato il papà: ricoverato in condizioni gravi al Policlinico con diverse ferite da arma da taglio. Meno grave il giovane. Indaga la polizia.

Cordoglio alle famiglie delle vittime in Puglia

La nostra testata, VIVERE MILANO, è di per sé indicativa del nostro impegno editoriale incentrato sulla nostra città. Ma non è né cieca né sorda e non può essere insensibile all'urlo di dolore che si è alzato tra gli olivi delle Puglie.

Tentato furto - Porto di Mare M3

Un marocchino di 42 anni è stato arrestato intorno alle 6,30 di mercoledì 13 luglio nella stazione della linea gialla della metropolitana Porto di Mare. Il nordafricano ha strappato dalle mani di un passeggero del convoglio lo smartphone; purtroppo per lui alla scena hanno assistito due carabinieri e un agente della Polizia locale non in servizio, che hanno bloccato l'uomo.

I danni del maltempo

Il maltempo si è abbattuto sulla città: temporali, fulmini, fogne colme d'acqua, allagamenti in seminterrati, alberi abbattuti, centinaia di interventi dei vigili del fuoco, della Polizia locale e il continuo controllo del livello del Seveso.

Overdose - Via Gola

Due ragazzi di 20 e 22 anni, stranieri, sono stati trovati privi di sensi, intorno alle 6,30 di mercoledì 13 luglio, in via Gola, causa overdose. I due erano distesi sull'asfalto e non reagivano agli impulsi. I sanitari del 118 li hanno trasportati in ospedale. Non sono in pericolo di vita. Sono intervenuti anche i carabinieri.

Protesta al Centro di via Corelli

Una protesta contro la lentezza burocratica per l'esame delle pratiche relative alla richiesta di asilo, da parte di circa cento profughi, si è sviluppata al Centro di via Corelli.

Sfruttamento della prostituzione - Piazzale Lotto

Un cinquantenne croato è stato arrestato intorno alle 23,30 di martedì 12 luglio per aver tentato di estorcere del denaro a una prostituta, una romena di 30 anni, poiché secondo lui doveva pagargli il "posto di lavoro". La donna ha chiamato i carabinieri, dicendo loro che il malvivente le aveva chiesto 150 euro a settimana. Immediato l'intervento delle Forze dell'ordine che hanno fermato e arrestato il croato.

Evento Lush Milano

Due giorni di solidarietà organizzata da Lush Milano via Torino, 42 a sostegno di Tom & Jerry Onlus, un’associazione attiva sul territorio lombardo per promuovere la convivenza tra uomo e animali, lottando contro ogni possibile forma di sfruttamento.

Aggressione - Via Pietrasanta

Un cinquantottenne inglese, da anni residente in Italia, è stato accoltellato intorno alle 21,30 di martedì 12 luglio in via Pietrasanta, nei pressi della propria casa. L'uomo ha notato un nordafricano che stava rovistando nella sua auto, così, facendosi notare lo ha messo in fuga. In un momento di distrazione del britannico, il nordafricano lo ha colpito con un coltello al braccio, poi è fuggito. Indaga la polizia.

Chiusure estive

La Fondazione Corrente e lo Studio Treccani chiudono per la pausa estiva dal 19 luglio al 26 agosto.

Bisestile

A quasi nove anni dalla ripresa delle attività la collana “ Poesia di ricerca” (diretta da Alberto Pellegatta), pubblicata per le edizioni milanesi Edb, congeda il “Bisestile”: volume a ventiquattro voci che riunisce inediti di tutti gli autori finora pubblicati, con l’aggiunta di alcuni nomi nuovi provenienti dal panorama poetico italiano e mondiale.

Incendio - Via Veniero

Intorno alle 22 di martedì 12 luglio, due auto sono andate a fuoco in via Veniero. Nel quartiere si è sentita una doppia esplosione. I Vigili del fuoco, dopo tanta fatica, hanno spento il rogo. La polizia indaga, poiché si è trattato di un incendio doloso.

Indagini - Viale Beatrice d'Este

Un veterinario di 60 anni ha ricevuto due buste contenente della polvere bianca (probabilmente cocaina, ma si attendono le analisi per avere la certezza) nel pomeriggio di martedì 12 luglio. Alcuni clienti hanno chiamato la polizia e i Vigili del fuoco, poiché avevano accusato il veterinario di essere stato la causa della morte di alcuni cani, per immissione nei loro organismi di alcune sostanze. La polizia indaga sul caso.

Incidente - Via Calderoni

Una marocchina di 38 anni è stata investita alle 4 della mattinata di martedì 12 luglio in via Calderoni. Il conducente dell'auto è scappato e ora è caccia al pirata. Sono intervenuti i sanitari del 118, gli agenti della Polizia locale e di stato, che indagano sull'accaduto. La donna, in condizioni non gravi, è stata portata al San Raffaele.

CUCINE GALEOTTE

A mare culturale urbano (via G. Gabetti 15), nel percorso United food of Milano per la stagione estiva “dopo andiamo al mare?”, giovedì 14 luglio la serata sarà dedicata alle bune pratiche di formazione in carcere: dalle ore 18 si susseguiranno un dibattito, la preparazione/degustazione di piatti cucinati da cuochi e cuoche detenuti, un dj set, l’installazione fotografica “Sapori Reclusi”.

Tentato suicidio - Via Pascarella

Un ventinovenne è stato Portato all'ospedale Sacco, pochi minuti dopo le 13 di lunedì 11 luglio, dopo essere precipitato dal balcone dell'appartamento in cui abita, in via Pascarella. Non è chiaro ancora se si è trattato di un incidente o di un tentativo di suicidio.

Incidente - Rogoredo

Intorno alle 6 di lunedì 11 luglio, una donna è stata investita da un treno nella stazione di Milano Rogoredo. Purtroppo i sanitari del 118 non hanno potuto fare altro che confermare il decesso. La polizia indaga sulla dinamica del sinistro.

Aggressione - Via Mambretti

Un uomo è stato arrestato nel pomeriggio di domenica 10 luglio per tentato omicidio avvenuto nei giardini di via Mambretti. L'uomo avrebbe accoltellato due stranieri ospiti di un centro accoglienza: un tunisino di 29 anni e un siriano di 28. I due, entrambi in condizioni serie, ma non in pericolo di vita, sono in Italia da poco.

Suicidio - Ospedale Fatebenefratelli

Una transessuale brasiliana di 32 anni si è suicidata nel pomeriggio di domenica 10 luglio nell'ospedale Fatebenefratelli, dove era stata accompagnata dai sanitari del 118 e dalla polizia. La sudamericana è stata soccorsa in seguito a una lite con la propria compagna nella loro abitazione in zona Chinatown. Purtroppo, inspiegabilmente, la protagonista, sotto effetto di cocaina, si è lanciata da una finestra del 3° piano dell'ospedale.

Guasto - Via Lombroso

Una tubatura d'acqua è esplosa nella mattinata di domenica 10 luglio in via Lombroso. La fuoriscita d'acqua ha messo in difficoltà i cittadini, costretti a fare a meno di alcune vie, chiuse per il guasto. Inoltre, molti quartieri della zona 4 e la zona dell'aereoporto di Linate sono rimasti senz'acqua per alcune ore.

Aggressione - Porto di Mare

Nella serata di sabato 9 luglio, due ecuadoregni di 20 e 22 anni sono stati aggrediti e picchiati con vetri e spranghe di ferro da una gang di 15 sudamericani, in zona Porto di Mare. Entrambi hanno riportato ferite al volto e al torace, ma non sono in condizioni gravi. Indaga la polizia.

NO AL RAZZISMO! STOP RACISM!

Giovedì 7 luglio 2016, presso la Loggia dei Mercanti di Milano (MM Cordusio), ha avuto luogo il presidio antirazzista alla memoria del cittadino nigeriano Emmanuel Chidi Namdi, barbaramente assassinato a Fermo nelle Marche dal fascista Amedeo Mancini, militante della Lega Nord Marche, mentre stava difendendo la moglie da insulti razzisti.

Bloccati 3 writers

Nel corso della notte, tra il 7 e l'8 luglio il personale di sicurezza di Atm è riuscito ancora una volta a bloccare tre writers di nazionalità danese, entrati abusivamente nel deposito della metropolitana di San Donato.

Lorenzo Boati: Capogruppo del Partito Democratico

Lunedì 27 Giugno si è svolta la prima seduta del nuovo Consiglio di Municipio 7 e così ho iniziato un nuovo percorso nel quale svolgerò il ruolo di consigliere di minoranza e in particolare sarò il Capogruppo del Partito Democratico, grazie alla fiducia ricevuta dai consiglieri del gruppo.

Tentato suicidio - Viale Monza

Intorno alle 7 di venerdì 8 luglio, una ragazza ha tentato il suicidio in viale Monza. La giovane si è tagliata i polsi e si è sporta pericolosamente dal balcone di casa. Fortunatamente l'intervento dei Vigili del fuoco e dei carabinieri hanno evitato che il suicidio avvenisse. La ragazza è stata portata al Policlinico.

Rapina - Via Val Di Non

Una marocchina di 31 anni ha chiesto un aiuto economico a un egiziano di 29 anni nel pomeriggio di giovedì 7 luglio. L'uomo aveva già aiutato la donna in passato, così si è presentato all'appuntamento in un appartamento di via Val Di Non, con 170 euro in tasca. Si trattava però di una trappola: l'egiziano è stato rapinato e minacciato da un marocchino di 24 anni e due palestinesi di 21 e 26 anni. Fortunatamente i carabinieri sono riusciti ad arrestare i malviventi, che si erano nascosti nello stesso stabile.

Tentata rapina - Via Caltagirone

Un palestinese di 38 anni è stato arrestato per aver tentato di rubare il portafogli a un ragazzino invalido al 100%, intorno alle 23,30 di mercoledì 6 giugno in via Caltagirone. La scena è stata notata da alcuni passanti che sono intervenuti per sostenere la giovane vittima: la polizia è intervenuta arrestando il malvivente.

Aggressione - Via Washington

Un quarantaduenne è stato arrestato per violenza ai danni della madre di 69 anni nel pomeriggio di giovedì 7 luglio, in via Washington. La donna ha chiamato i carabinieri dopo che il figlio ha tentato di entrare prepotentemente in casa, prendendo a calci e pugni la porta.

Dopo andiamo al mare?

Due spettacoli di teatro che saliranno sul palco estivo di "dopo andiamo al mare?", stagione di appuntamenti di mare culturale urbano in via Giuseppe Gabetti 15 a Milano nei pressi dello stadio San Siro.

Violenze sessuali - Parco Sempione

Un ventottenne originario della Guinea è stato arrestato nel pomeriggio di mercoledì 6 luglio per aver palpato il sedere a una diciassettenne che stava passeggiando nel parco Sempione. Immediato l'intervento degli agenti: il maniaco ha tentato invano la fuga, dopo essersi addirittura denudato.

Rapina - Via Tommei

Una novantacinquenne è stata aggredita e rapinata da un ignoto, nel proprio appartamento di via Tommei, nella notte tra mercoledì 6 e giovedì 7 luglio. Il malvivente le ha sottrato la fede in oro e 400 euro in contanti. L'anziana è stata portata al policlinico per essere medicata delle lievi ferite che aveva. Indaga la polizia.

Rissa - Via Astesani

Intorno alle 7 di mercoledì 6 giugno, è scoppiata una rissa in un bar di via Astesani. Dalla discussione si è passati alle mani; il risultato è stato: quattro feriti, tre arresti (2 egiziani di 28 anni e un italiano di 43) e una denuncia, ai danni di un diciassettenne egiziano. I carabinieri sono intervenuti sul posto per placare gli animi.

Ancora 7 giorni per spostare la tua startup a New York

Accordo per supporto allo sviluppo delle attività commerciali nel mercato newyorkese e meneghino . Il bando è aperto fino al 15 luglio e si rivolge esplicitamente a 20 start up costituite negli ultimi quattro anni (dieci italiane e dieci americane), che abbiano contratti lavorativi in corso

Incidente - Viale Rodi

Un'auto e un furgone si sono scontrati in viale Rodi intorno alle 14 di mercoledì 6 luglio. Fortunatamente non ci sono stati feriti gravi: i due conducenti sono stati portati dai sanitari del 118 al Niguarda e al San Raffaele, per essere medicati. Sulla dinamica del sinistro indaga la Polizia locale.

Incidente - Via Padova

Un furgone e un suv si sono scontrati martedì 5 luglio in via Padova. Fortunatamente non ci sono stati feriti gravi: il cinquantenne, conducente del suv, è stato portato in ospedale per essere medicato. La Polizia locale è intervenuta per ricostruire la dinamica del sinistro.

Volume "I colori del rosso"

A un anno dall'inaugurazione dell'omonima mostra, viene editato il volume che ne illustra le tappe e i protagonisti.

Aggressione familiare - Bande Nere

Un uomo di 77 anni è stato arrestato dai carabinieri nel pomeriggio di martedì 5 luglio, in zona Bande Nere. L'anziano aveva picchiato la moglie di 82 anni dopo che era rincasato in stato di ebrezza. I carabinieri lo hanno arrestato nei pressi di casa sua.

Arrestati pusher - Quartiere Rogoredo

Nella mattinata di martedì 5 luglio, due uomini, entrambi già noti alle Forze dell'ordine, sono stati arrestati nel quartiere Rogoredo per spaccio. I due sono stati fermati in auto nell'ottica di un blitz anti-droga della polizia: erano in possesso di 68 grammi di eroina e 24 confezioni di metadone.

Profughi Stazione Centrale-via Sammartini

In merito al degrado causato dalla presenza dei profughi in Stazione Centrale e in via Sammartini, interviene Samuele Piscina, Presidente del Municipio 2 di Milano.

Incidente sul lavoro - Via Varese

Un nordafricano di 36 anni si è infortunato mentre stava lavorando in via Varese, nel pomeriggio di martedì 5 luglio. L'operaio è caduto da un'impalcatura alta circa tre metri. Portato al Niguarda, non è in condizioni gravi.

Allarme bomba - Viale Monte Nero

Nel pomeriggio di lunedì 4 luglio, un pacco contenente della carta è stato abbandonato in viale Monte Nero ed è scattato immediatamente un'allarme bomba. Carabinieri e militari hanno chiuso la via facendo esplodere il pacchetto per evitare futuri disagi.

Incidente - Via Giovanni Da Cermenate

Intorno alle 10 di lunedì 4 luglio due auto si sono scontrate in via Giovanni Da Cermenate. Una delle due vetture si è schiantata nei locali dell'Unicredit lasciando i clienti bloccati all'interno della banca. Fortunatamente non ci sono stati feriti gravi. La circolazione ha subìto dei seri rallentamenti. La Polizia locale è giunta sul posto per effettuare i rilievi.

Incidente - Via Appennini

Un ventunenne in sella alla propria moto è stato protagonista di un incidente che ha coinvolto anche un'auto guidata da un diciannovenne, intorno alle 23 di domenica 3 luglio. Ad avere la peggio è stato il centauro, portato al San Gerardo di Monza in condizioni gravissime; il conducente della vettura è stato portato al San Carlo con un lieve trauma al volto. La Polizia locale ha effettuato i rilievi.

Arrestato vandalo - Viale Brianza

Un quarantaduenne italiano è stato arrestato intorno alle 3,30 della notte tra domenica 3 e lunedì 4 luglio in viale Brianza perché aveva distrutto gli specchietti di ben quattordici auto in sosta. Sono stati i residenti della zona ad avvertire i carabinieri.

Incendio - Via Padova

Nella tarda serata di lunedì 4 luglio, due nordafricani, rimasti ignoti, hanno dato fuoco a un furgoncino di un fruttivendolo egiziano in via Padova. A chiamare i Vigili del fuoco sono stati i residenti della zona. Il rogo è stato domato.

Lite - Via Teuliè

Un diciottenne albanese è in fin di vita all'ospedale di Rozzano a causa di alcune coltellate sferrate all'altezza del cuore e alla schiena da un altro straniero col quale stava litigando nella serata di domenica 3 luglio in via Teuliè. Il giovane stava discutendo con il "rivale" già sul tram che li ha portati sul luogo dell'aggressione: dalle parole si è passato ai fatti. La polizia indaga per trovare l'aggressore.

Incidente - Via Porpora

Intorno alle 15,30 di lunedì 4 luglio, un bus di Atm e un furgoncino Nissan si sono scontrati in via Porpora. Sono rimaste lievemente ferite quattro persone, medicate sul posto dai paramedici del 118. Indaga la Polizia locale.

Aggressione - Via Barzoni

Un ventunenne ecuadoregno è stato colpito da una coltellata al collo nelle prime ore di domenica 3 luglio. Al giovane, che era con alcuni amici in via Barzoni, si è avvicinato un ignoto che è sceso da un'auto, colpendolo con la lama al collo. La vittima non è in pericolo di vita, nonostante le sue condizioni siano gravi. Indaga la polizia.

Incidente - Via Tommei

Un operaio di 42 anni è stato colpito alla testa da un gancio staccatosi improvvisamente e inspiegabilmente dalla carrucola, intorno alle 16,30 di giovedì 30 giugno in un cantiere di via Tommei. L'uomo è stato portato al Niguarda dove lotta tra la vita e la morte.

Incontro al Cam Garibaldi

L'Associazione Democratici per Milano (ADM) organizza per lunedì 18 luglio alle ore 21.00 presso il CAM GARIBALDI - Corso Garibaldi 27 Milano - un dibattito dal titolo "Approfondiamo le ragioni del SI al Referendum Costituzionale" con Luigi Zanda, Emanuele Fiano, Pietro Bussolati e altri.

Incidente - Via Marx

Un'auto si è ribaltata in via Marx nella notte tra sabato 2 e domenica 3 luglio, in via Marx. I passeggeri, un uomo di 42 anni, due donne di 42 e 29 anni e due bimbi di 2 e 1 anno, non sono rimasti feriti. Probabilmente il conducente ha perso il controllo del mezzo. Sul posto, intorno a mezzanotte e mezza, sono intervenuti gli agenti della Polizia locale, per effettuare i rilievi.

Incidente - Via Benedetto Croce

Un sessantunenne ha perso la vita in seguito a un incidente in scooter, avvenuto intorno alle 13 di sabato 2 luglio in via Benedetto Croce. L'uomo ha perso il controllo del mezzo schiantandosi sul suolo. Portato al San Carlo insieme alla moglie, che era anche lei a bordo del mezzo, per lui non c'è stato nulla da fare. Per la donna, di 52 anni, fortunatamente la situazione va molto meglio.

Aggressione familiare - Viale Famagosta

Un ecuadoregno di 33 anni ha picchiato la moglie, una connazionale di 31 anni, con pugni e l'ha minacciata con un coltello da cucina, nel loro appartamento di viale Famagosta, intorno alle 6 di sabato 2 luglio. Le urla dei coniugi hanno svegliato i vicini che hanno chiamato la polizia. L'uomo non può più avvicinarsi alla moglie e alla propria abitazione. Le aggressioni duravano da tempo, ma la donna non ha mai avuto il coraggio di sporgere denuncia.

Furto - Via Ripamonti

Un ignoto ha effettuato un furto nella gioielleria Maiocchi di via Ripamonti, nelle prime ore di venerdì 1 luglio. Il malvivente, ancora ricercato, ha usato un'auto per sfondare la vetrina, rubando grosse quantità di gioielli e oggetti di valore. Indaga la polizia.

Incendio - Via Eginardo

Un incendio è scoppiato in via Eginardo, nel quartiere Citylife, nella mattinata di venerdì 1 luglio. Il rogo è scoppiato durante l'opera di coibentazione del palazzo, in costruzione. I Vigili del fuoco sono sembrati subito sicuri del loro operato: avevano in pugno la situazione e hanno spento le fiamme. Non ci sono stati feriti.

Rapina - Via Bertini

Due donne cinesi sono state derubate da un ignoto nella serata di giovedì 30 giugno, intorno alle 22,30. Il malvivente in scooter si è avvicinato all'auto delle due orientali, madre e figlia, ha spaccato il finestrino e ha prelevato la borsa che era in macchina. Indaga la polizia.

Aggressione - Via Tessa

Un poliziotto libero dal servizio ha aiutato una trentenne che stava subendo una rapina in via Tessa, nella serata di giovedì 30 giugno. Un uomo di 25 anni le aveva strappato la borsa e aggredita, trascinandola per i capelli; l'agente è subito intervenuto e, dopo uno scontro fisico con il malvivente, è riuscito a bloccarlo, facendolo arrestare.

Tentato furto - Via Da Giussano

Un diciannovenne romeno è stato arrestato per aver svaligiato diverse Bmw in sosta in via Alberto Da Giussano, intorno alle 3 della mattinata di giovedì 30 giugno. Alcuni residenti della zona, udendo i rumori degli scassi, hanno chiamato la polizia che ha arrestato lo straniero.

Incendi dolosi - Via Valsesia

Un ragazzino di 14 anni è rimasto gravemente ustionato in seguito a degli incendi dolosi appiccati nel parco di via Valsesia, intorno alle 13 di giovedì 30 giugno. Il giovane si stava "divertendo" insieme al suo gruppetto di amici a dare fuoco ai cestini del parco, quando un'esplosione, causata da una lattina di vernice che era nel cestino, lo ha colpito in pieno. Il giovane è stato portato al Niguarda dove è ricoverato in condizioni gravi con diverse ustioni sul corpo.

Incendio - Via Padova

Un incendio è scoppiato intorno alle 11,30 di giovedì 30 giugno in un fast food di via Padova. Per domare le fiamme ci sono voluti quattro mezzi dei Vigili del fuoco. Non ci sono stati feriti o intossicati. Si cerca di capire le cause del rogo.

Incidente - Viale Corsica

Un cinquantaseienne è stato investito da un'auto intorno alle 7,20 di giovedì 30 giugno in viale Corsica. L'uomo è stato portato alla clinica di Città Studi con un grave trauma cranico ma non sarebbe in pericolo di vita. Oltre ai sanitari del 118, sono intervenuti gli agenti della Polizia locale per effettuare i rilievi.

Periferie... si riparte?

In un editoriale di fine 2010 (Corriere, 30 dicembre), Ernesto Galli della Loggia - in verità, tra i pochi commentatori politici - pose, tra le priorità nazionali da affrontare, il tema delle grandi città, con le periferie tra le più brutte del mondo.

Beppe Sala sindaco. E ora?

A poco più di 10 giorni dalla sua elezione, quali le proposte del neo Sindaco di Milano pronte a diventare progetti?

Percorsi di consapevolezza

Abbiamo parlato diverse volte delle caratteristiche dei numerosi punti sensibili (in giapponese Tsubo) che si trovano sul nostro corpo.

ISLAMICI, EBREI E CRISTIANI INSIEME PER LA ROTTURA DEL DIGIUNO DEL RAMADAN

Si avvicina la fine del Ramadan e musulmani, ebrei e cristiani si sono uniti mercoledì 29 giugno per la rottura del digiuno islamico a casa del console americano Philip Reeker, che ha ospitato i responsabili delle comunità religiose milanesi: Sumaya Abdel Qader e Davide Piccardo, portavoce del Caim, il rabbino capo Alfonso Harbib e i due presidenti della comunità ebraica Raffaele Besso e Milo Hasbani.

IMPERATIVO : DEVO TELEFONARE AL VOLANTE

Sembra proprio che questa pessima abitudine sia in aumento, effettivamente i dati più recenti della Polizia della strada denunciano un aumento di oltre il venti per cento dei sinistri automobilistici causati dalla distrazione telefonica.